Utente 169XXX
Gentilissimi Dottori,
ho 24 anni e da qualche settimana, dopo un rapporto sessuale ho dei bruciori al pene, sulla parte esterna, dopo qualche giorno oltre all'arrossamento del prepuzio (non so se azzecco i termini purtroppo), mi è comparsa una specie di lacerazione sul glande, stavolta internamente. Considerandoli irrilevanti, ho avuto un altro rapporto sessuale con una partner diversa ma il dolore mi ha indotto a non completarlo. Dopo qualche giorno da questo le lacerazioni sul glande sono aumentate ed ora mi provocano un dolore fortissimo mentre urino, prurito continuo e continua fuoriuscita di liquido che pare spermatico. Queste lacerazioni spesso sanguinano a seconda di come sposto la pelle esterna per vedere se si sono rimarginate oppure no. Il dolore ce l'ho anche mentre cammino o sto seduto a seconda di come mi si posiziona il pene nelle mutande... Se la cosa persiste per un'altra settimana vado dall'andrologo, altrimenti preferirei evitare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non sottovaluti la sintomatologia clinica che,se non curata o,peggio,curata male senza una rigorosa diagnosi,puo' dare luogo ad una serie di complicanze di competenza chirurgica.Cordialita'