Utente 169XXX
Mio suocero, 72enne, è stato operato a gennaio al colon ascendente per la rimozione di un adenocarcinoma infiltrante; dagli esami effettuati sui linfonodi è stata esclusa la presenza di metastasi o di altri problemi.
Prima dell'operazione (circa un mese), accusava gonfiore alle gambe che diminuiva con il riposo; ha effettuato, pertanto, un esame delle urine, risultato negativo, e la proteinuria delle 24 ore, il cui risultato è stato di circa 8 grammi di proteine.
Dopo l'operazione, poiché le proteine non accennavano a diminuire, ha effettuato la biopsia renale, il cui referto è stato: "glomerulonefrite membranosa".
Ora vorrei cortesemente sapere se tale patologia possa essere stata causata dal problema oncologico.
Inoltre, da circa un mese, ha iniziato una terapia al cortisone (Deltacortene) che non ha sortito gli effetti sperati; pertanto, da una settimana è stata cambiata la terapia, con l'aggiunta di un immunosoppressore (Cellcept da 200 mg.); dopo quanto tempo si può dire che la terapia non ha dato gli effetti desiderati? E se non dà gli effetti sperati, quali sono le conseguenze (tenendo anche presente che la creatinina, che prima di quest'ultimo farmaco si aggirava intorno a valori di 1.3, 1.8, è risultata di 2.8)? Ci sono alternative a questa terapia?
Per quanto riguarda le gambe, mi potete dare un consiglio per evitare che si gonfino? Qual'è il Vs. parere sulle calze elastiche?
Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Caro Signore,

la glomerulonefrite membranosa può complicare il decorso di malattie oncologiche come il tumore del colon. In questi casi la glomerulonefrite si definisce "secondaria", e può essere curata rimuovendo la neoplasia extra-renale.

Direi che deve essere assolutamente certa l'assenza di malattia neoplastica residua, sia a livello del colon che dei linfonodi che di altri organi. Una stadiazione accurata è assolutamente necessaria. La terapia andrà valutata alla luce di questi esami.

Un consiglio per evitare che le gambe si gonfino? I suoi nefrologi dovrebbero prescrivere dei diuretici; e se fosse già in atto una terapia di questo tipo, andrà evidentemente ricalibrata. Le calze elastiche non sono utili.