Utente 115XXX
Salve a tutti, sono mamma di un ragazzo di sedici anni.
A pochi anni i medici gli hanno riscontrato una bicuspidia aortica, con conseguente prolassi anti batterica.
I controlli di anno in anno sono sempre andati bene, tanto che all'ultimo controllo, all'età di 14 anni, hanno deciso di rinviare la visita di due anni.
Durante questo lasso di tempo, però, purtroppo mio figlio ha iniziato a fumare, regolarmente. Ora sta imprando a smettere con questo vizio, finalmente.
La visita ecoDopler è a Gennaio 2011 ma sono abbastanza preoccupata: devo aspettarmi qualche peggioramento? si è danneggiato la valvola fumando?
Lui non riscontra nessun sintomo particolare, anche se è molto soggetto ad attacchi d'ansia proprio per la paura della visita.

Grazie mille in anticipo per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tranquillizzi, la bicuspidia aortica e' un'anomalia molto frequente. Solo da pochi anni, con lo sviluppo degli apparecchi ecocardiografici si sono dimostrate. Il ragazzo avra' vita normale sia per quantita' che per qualita'. C'e' solo la raccomandazione di una terapia profilattica con antibiotici in caso di interventi dentari o procedure invasive (colonscopia..etc). Il fumo NON fa ma male alla valvola, ma fa male ai polmoni ed alle coronarie esattamente come potrebbe far male a me ed a lei. Viva tranquilla, sinceramente. Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Ah bene. Così mi tranquillizza.
Sa, la cosa che mi ha fatto preoccupare è che siccome gli avevano anche sconsigliato di praticare attività agonistiche mi sono diciamo ancora più angosciata.
Quindi ricapitolando il tutto, posso aspettarmi di trovare gli stessi risultati degli anni precedenti al prossimo controllo, giusto?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
certo. e non ci sono controindicazioni all'attivita' sportiva anche agonistica. Anche se lo sport agonistico, come e' noto, non fa bene. Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Scusi se insisto ma vorrei togliermi ogni dubbio.
Il fatto che gli hanno vietato o sconsigliato l'attività agonistica a cosa può essere legato allora?
Forse alla sua insufficienza moderatache gli è stata sempre riscontrata?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non ha mai parlato di insufficienza a ortica, che tuttavia riferisce come moderata. Ovviamente, anche per misura prudenziale i colleghi della medicina dello sport hanno preferito sconsigliare l attività agonistica. Io invece la sconsiglio perchè lo sport agonistico è dannoso per ogni cuore. Cordialità
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
grazie!
mi ha davvero tranquillizzata dottore.
Ora posso star tranquilla per il prossimo controllo.
Mi ha tolto davvero la preoccupazione per il fumo.
Ancora mille grazie e alla prossima.