Utente 118XXX
salve dottori,
ho un dubbio che vorrei sottoporre alla vostra attenzione.
riguarda le allergie alimentari. Qualche giorno fa un mio caro amico, dopo poche ore dall'aver cenato assieme, ha avuto una reazione allergica (forse alle vongole) con orticaria curata in pronto soccorso. io avendo mangiato le stesse cose, il giorno dopo ho avuto fastidi di stomaco ma niente di più.
il mio dubbio si basa sul fatto che il mio amico ha da sempre mangiato qualsiasi cosa senza problemi, specialmente le vongole.
La stessa reazione l'ha avuta anche il fratello qualche giorno prima sempre per le vongole......e anche lui non aveva mai avuto nessun problema prima.
Vorrei chiedervi se devo fare attenzione anch'io ad assumere cibi quali pesci in genere.....o la reazione alle vongole è indipendente da QUALSIASI altro pesce molluschi compresi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
Il numero di casi di reazioni avverse dopo assunzione dello stesso alimento nella stessa area geografica in così poco tempo di cui lei riferisce, fa sospettare che il meccanismo alla base dei disturbi sia più probabilmente di natura tossica (Salmonella, Anisakis, etc.) piuttosto che allergica ( http://verna.blog.tiscali.it/2008/05/11/allergie_alimentari__quali_sono_e_come_si_manifestano_1891524-shtml/ ).
Sarebbe, quindi, il caso di sottoporsi sia ad esami infettivologici che allergologici.
In merito alla eventuale sensibilità allergica alle vongole, se dovesse essere confermata dai test, di solito sconsiglia l'ingestione sia di molluschi che di crostacei. Anche in questo caso, però, la risposta più appropriata non può venire che dai test allergometrici nel corso dei quali le verranno testate diverse tipologie di pesci.
Cordiali saluti,