Utente 133XXX
salve,
non so se è più appropriato chiederlo in medicina di laboratorio o in urologia, penso però vada bene qui visto che ne fate sicuramente tantissimi di questi esami ogni anno e forse vi compete anche di più perchè qullo che chiedo è più attinente al tema di validità dei campioni e dei risultati.

devo fare una spermicoltura e una urinocoltura, oltre che ripetere un tampone uretrale (ma questo avendolo già fatto so come si fa e quali sono le regole per i giorni prima).

volevo chiedere cosa devo fare i giorni prima della raccolta dei campioni di urina e sperma, cioè:
quanti giorni devo aspettare per farli dopo aver preso un antibiotico? (mi sono operato e quindi ho preso un antibiotico)
per quanti giorni, prima, devo astenermi dai rapporti sessuali? devo astenermi dai rapporti anche per l'esame di urinocoltura?
quando posso fare l'ultima pipì prima di riempire il barottolino di sperma?
posso riempire prima il barattolino di pipì e subito dopo riempire un altro barottolino di sperma o devo aspettare del tempo? e quindi farli nello stesso giorno?
la pipì per l'urinocoltura deve essere quella intermedia, ma cmq deve essere la pipì di prima mattina?
entro quanto tempo devo portare i campioni all'ospedale affinchè non diventino non validi?

ci sono altre cose che mi sfuggono?

preciso che questi esami devo farli perchè ho già fatto 2 tamponi uretrali (uno era di controllo) e sono risultati tutti e due positivi all'enterococcus faecalis e quindi bisogna vedere se c'è lo stesso batterio o altro anche nello sperma e nell'urina, oltre che fare un tampone aggiornato (visto che mi sono operato l'ultimo tampone risale a 3-4 settimane fa)

saluti
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

normalmente si dovrebbe raccogliere il tampone uretrale, la mattina al risveglio, poi urinare raccogliendo nel contenitore sterile la prima parte delle urine (mezzo bicchiere), finire di urinare e stimolarsi manualmente ( o farsi stimolare) il pene fino ad eiaculare raccogliendo lo sperma in un altro contenitore sterile.
quello che lei fa o ha fatto prima è assolutamente ininfluente sul risultato degli esami.
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
ok grazie
cmq il tampone lo faccio un altro giorno
saluti