Utente 940XXX
egregi,
dagli altri consulti che Vi ho inviato in passato la mia storia la conoscete bene (recurvatum per IPP, infertilità, intervento varicocelesx); da un pò di tempo noto uno strano rigonfiamento sulla parte sinistra
dell'inguine in corrispondenza dell'incisione, ormai del tutto rimarginata,
praticatami in occasione dell'intervento per varicocele sx nel luglio 2009. Un
paio di voltee mi è successo anche che dopo una forte eccitazione sessuale ho
sentito un forte dolore al testicolo sx che mi ha obbligato a "buttare fuori"
lo sperma. Nell'eiaculazione ho sentito dolore in corrispondenza della già
citata incisione.
Sono sicuro che il recurvatum non si è arrestato come speravo e credo unica soluzione purtroppo sia chirurgica. Sto dinuovo avendo qualche problema di erezione...due anni di cura dallo stesso specialista non mi hanno portato a nulla se non ad un forte sforzo economico...e ora sono più confuso che mai!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,Le ricordo che il testicolo non produce neanche una goccia di liquido seminale (prodotto dalla prostta e vescicole seminali),per cui il riflesso cremasterico,con relativa risalita del testicolo verso il canale inguinale,e' responsabile della dolenzia riferita in corso di eccitazione.La cicatrice dell'intervento di varicocele ha reso la parete meno elastica e,per questo,deve abituarsi ad avvertire qualche piccolo disagio,specie in erezione,con il freddo,con lo stress etc...Non metta tuti i sintomi nello stesso contenitore...
Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille, quindi non devo preoccuparmi nemmeno del rigonfiamento citato?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non deve preoccuparsi.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
Meno maile,
l'andrologo che mi segue da anni in merito al quale vi ho già esposto le mie perplessità mi aveva già 'vivamente consigliato' di prenotare un'ecografia e poi una visita con lui, cioè minimo altre 400 euro buttate!
ora sono allo stesso punto rispetto a quando l'ho conosciuto: recurvatum degenerativo (che a questo punto dovrò operare), impotenza (spero momentanea e non indotta dalla placca dell'IPP che lui dice impercettibile. Sono disperato
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ho notevoli perplessita' sulla diagnosi di recurvaum degenerativo ed IPP...
Consiglierei un allontanamento,magari temporaneo,dai riferimenti specialistici e dal web.Cordialita'.