Utente 374XXX
Salve a tutti sperando che questa volta l'esame risulta decente chiedo se è possibile un vostro consulto su questo spermiogramma effettuato con tre giorni di astinenza fatto a casa e poi portato al laboratorio che dista 40 km da dove vivo:
volume 1.40 valori rif 3.00-5.00
aspetto normale
liquefazione regolare
viscosità normale
colore grigio
ph 7.40
concentrazione 250.00 val rif 20.00-200.00
spermatozoi totali 350.00 val rif 60.00-1000.00
cellule di sfaldamento rare
emazie assenti
spermioagglutinazioni assenti
detriti cellulari assenti
mar test assenti
swelling test 66 val rif 60-100
motilità prima ora :
progr rapida 20% val rif 25-100
lenta 25%
non progressiva 15%
motilità seconda ora:
rapida 20
lenta 20
non progressiva 20
MORFOLOGIA:
COLORAZIONE DIFF QUICK
SPERMATOZOI NORMALI 29 VAL RIF 35-100
ATIPIE DELLA TESTA 50
DELLA CODA 4
DEL COLLO 3
MISTE 14
SPERMATOZOI CON RE.CITOPLASM. 0
CELLULE ROTONDE 1.00 VAL RIF 0.00-5.00
CELLULE DELLA SPERMATOGENSI 1.00
SPERMATOGONI 0
SPERMATOCITI 40
SPERMATIDI 60
LEUCOCITI 0.00 VAL RIF 0.00-1.00
GRANULOCITI NEUTROFILI 0
MACROFAGI 0
LINFOCITI 0
DROPLETS CITOPLASMATICI ASSENTI
sPERO DI ESSERE STATO CHIARO GRAZIE PER EVENTUALE CONSULTO BUONA GIORNATA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esame evidenzia carenze qualitative (motilita') degli spermatozoi,per cui non posso che ribadire la necessita' di consultare un esperto andrologo che porra' una diagnosi a 360 gradi.Comunque,l'esame
puo' far definire un uomo potenzialmente fertile e,mai,offre la certezza di una futura fertilita'...Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni cliniche ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.