Utente 107XXX
Buongiorno,
mi chiamo Giuliano,ho 44 anni,sono alto un metro e 90 e peso 94 kg.Ho già richiesto un consulto circa 1 anno fà al quale mi avete gentilmente risposto.Al mio ultimo controllo mi è stato diagnosticato un SIV ispessito e fibrotico (senza riportare le dimensioni specifiche).Il quadro, mi è stato detto, che è confermato rispetto agli esami precedenti.
Ritenete che sia giusto considerare il quadro clinico sostanzialmente invariato quando mi è stato riscontrato questo ispessimento che prima non era stato evidenziato?Di seguito riporto gli esiti degli esami effettuati in questi 18 mesi:

ESAME EFFETTUATO IL 17/03/2009
SEZIONE SINISTRA:
ATRIO:LIEVEMENTE DILATATO (VOLUME 30ML/M2)
VENTRICOLO:DI NORMALI DIMENSIONI (DTD:56 MM) E SPESSORI ( SIV 10 MM,PP 10 MM).CINESI GLOBALE E SEGMENTARIA CONSERVATA.EF 60%.
VALVOLE:
MITRALE:LIEVE PROLASSO DI ENTRAMBI I LEMBI MITRALICI,CON LIEVE INSUFFICIENZA.
AORTA:TRICUSPIDE,NORMAFUNZIONANTE
SEZIONE DESTRA:
ATRIO:DI NORMALI DIMENSIONI
VENTRICOLO:DI NORMALI DIMENSIONI E CINESI
VALVOLE:
TRICUSPIDE:MINIMA INSUFFICIENZA
POLMONARE:LIEVE INSUFFICIENZA
PRESSIONE POLMONARE SISTOLICA DERIVATA:NON DERIVABILE
VENA CAVA:DI NORMALI DIMENSIONI CON CONSERVATO COLLABIMENTO INSPIRATORIO
AORTA:LIEVE DILATAZIONE DELLA RADICE AORTICA(SENI DI VALSALVA:42 MM)INDICIZZATA PER ETA’ E SUPERFICIE CORPOREA(AORTIC ROOT RATIO 1.2) E LIEVE DILATAZIONE DELLA AORTA ASCENDENTE (39 MM).ARCO AORTICO (26 MM)ESPLORABILE DI NORMALI DIMENSIONI
PERICARDIO:ASSENZA DI VERSAMENTO
CONCLUSIONI:LIEVE DILATAZIONE DELLA RADICE AORTICA E DELLA AORTA ASCENDENTE ESPLORABILI.LIEVE PROLASSO DI ENTRAMBI I LEMBI MITRALICI CON LIEVE RIGURGITO.NON ALTRE ALTERAZIONI MOROF-FUNZIONALI DI RILIEVO.

ESAME EFFETTUATO IL 08/10/2010
VENTRICOLO SX:DI NORMALI DIMENSIONI E CINETICA CON FE NEI LIMITI DELLA NORMA:71%.SI SEGNALA IPERTROFIA CONCENTRICA SECONDARIA DEL VSX E IN PARTICOLARE SI OSSERVA UN SIV ISPESSITO E FIBROTICO.
ATRIO SX:NEI LIMITI DIMENSIONALI
VENTRICOLO DX:NULLA DA SEGNALARE
ATRIO DX:NULLA DA SEGNALARE
MITRALE:MINIMO RIGURGITO
AORTA:VALVOLA TRICUSPIDE CON MINIMO RIGURGITO DI NESSUNA RILEVANZA CLINICA.SI CONFERMA LA ECTASIA DELLA RADICE A LIVELLO DEI SENI DI VALSALVA (43 MM) E LA LIEVE ECTASIA DEL TRATTO ASCENDENTE (39 MM).NORMALE IL DIAMETRO DELL’ARCO.
TRICUSPIDE:MINIMO RIGURGITO DI NESSUNA RILEVANZA CLINICA
POLMONARE:MINIMO RIGURGITO DI NESSUNA RILAVANZA CLINICA
CONCLUSIONI:IL QUADRO ECOGRAFICO CONFERMA LA PRECEDENTE INDAGINE.CONTROLLO FRA CIRCA 18 MESI.

Vi ringrazio immensamente dell'attenzione e colgo l'occasione per porgerVi
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gent.le Sig. Giuliano,
tecnicamente, l'esame praticato è sostanzialmente invariato rispetto a quello praticato nel 2009, visto che, in assenza di specifiche misure, nulla si può dire sul riscontro di un ispessimento del SIV e che comunque non inficia l'attività cardiaca nè tantomeno la sua valvulopatia aortica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Egr. Dott. Martino,
la ringrazio della risposta e le auguro buona giornata.
Giuliano