Utente 101XXX
In seguito a forti emicranie il mio medico di base mi ha prescritto una risonanza magnetica alla testa ma l'esito è indecifrabile e mi preoccupa un po:
la sostanza bianca dell'emisfero cerebrale dx in corrispondenza del centro semi-ovale fronto-parietale, in sede periventricolare paratrigonale si osservano alcune strie di aumento del segnale nelle immagini dpw e t2w di tipo aspecifico.
Prive di contrasto enhancement simili ad esiti di minimi danni focali di origine vascolare.
C'e da preoccuparsi???

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Utente-
Le alterazioni che sono visibili alla RM sono presumibilmente in relazione a una sofferenza vascolare dei piccoli vasi. Secondo il radiologo che ha refertato l' esame sono piccole aree dove c'e' stata una ridotta perfusione ematica. Alla sua eta' (35 anni) non sono cosi comuni, ma sono state descritte in caso di emicrania, seppur in tal caso si trovano piu comunemente in un' altra sede.

I principali fattori di rischio per una encefalopatia vascolare sono: età, sesso maschile, pressione arteriosa alta, colesterolemia alta, glicemia alta, fumo, consumo elevato di alcool, dieta ricca di grassi, mancanza di esercizio fisico.

Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 101XXX

La ringrazio dottore,
ma c'e da preoccuparsi, si evidenzia un problema serio?

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
L' encefalopatia vascolare non è da sottovalutare. Nel suo caso per capire la serietà del problema bisogna vedere la risonanza e cercare di capire quali fattori di rischio sono presenti. Il Suo medico di famiglia la potrà aiutare, o eventualmente potrà riferirla a un neurologo.
Dr. Eytan Raz