Utente 905XXX
Ho avuto una fibrillazione atriale prossistica risoltasi spontaneamente in pochi giorni. Ho 63 anni. Dalla RM ( tac negativa per emorragia) si legge: " non si osservano significative alterazioni di segnale a carico delle strutture nervose sia sotto sia sopra tentoriali fatta eccezione per qualche piccola area di alterato segnale a carico della sostanza bianca fronto parietale bilaterale, espressione verosimilmente si sofferenza parenchimale su base vascolare". Cosa sisgnifica? Ho avuto un Tia ischemico o è segno di arteriosclerosi? Se avessi avuto un Tia o ictus il radiologo lo avrebbe segnalato come? Con la FAP ho avuto pure problemi all'orecchio sinistro ( forte ipoacusia) poi in parte risolto con cortisone. Grazie per le auspicabili risposte.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il referto della RM è nel complesso negativa.
<<qualche piccola area di alterato segnale a carico della sostanza bianca fronto parietale bilaterale, espressione verosimilmente si sofferenza parenchimale su base vascolare>> significa che in passato probabilmente si è verificato qualche piccolo evento ischemico, passato inosservato data la dimensione estremamente ridotta.
Il Tia non è visibile alla RM encefalica e la sua diagnosi è clinica. Le consiglio di farsi seguire periodicamente da un neurolgo ma con tutta tranquillità e senza alcuna preoccupazione. Tenga sotto controllo glicemia, colesterolo e presione arteriosa e pratichi attività fisica costante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro