Utente 172XXX
salve, ho 24 anni sono una ragazza. Il 22 agosto mi è stata incisa una ciste pilonidale, dopo 8 medicazioni il dolore e il pus sono spariti. Il chirurgo mi ha rassicurato che mi avrebbe operato cn tecnica chiusa. La prima settimana di ottobre (quindi dopo un mese e più) ho avvertito dolore 2 cm sotto l'incisione e correndo dal chirurgo mi ha detto che il pus aveva camminato e bucato un'altra zona da dv perdevo siero e pochissimo pus ma di non preoccuparmi. Mi ha dato l'antibiotico e il tutto si è risolto. Ora a 10 giorni dall'intervento (che farò il 28 ottobre con anestesia spianle) non ho dolore nella zona della ciste nemmeno più sotto ma ho un indolenzimento alla bassa schiena e alle natiche se mi appoggio stando sdraiata. Seduta non avverto dolore. arrivo al dunque: devo preoccuarmi??sarà altro pus che mi crea qual fastidio? o solo la posizione assunta?? ho paura della tecnica che sceglierà il mio chirugo e ho molta paura del decorso post intervento... rassicuratemi per favore per quanto potete.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi sembra il professionista da lei contattato abbia sempre affrontato in modo soddisfacente qualunque situazione.

sarà così anche per l'intervento.

si affidi con fiducia.

esistono su questo sito diversi articoli su questa patologia.

cordiali saluti e mi tenga informato.