Utente 163XXX
sono un ragazzo si vent'anni che scrive per la terza volta su questo forum.il problema pare essere sempre lo stesso,ma questa volta(forse) più serio.ho una relazione stabile con una ragazza da 5 mesi,l'attività sessuale è stata sempre più che buona con tempi nella norma.il problema,e ormai sono tre volte che capita,è una mancanza di libido che apparentemente senza motivo si presenta circa ogni due mesi.in questo pur breve periodo(non oltre 5 giorni) ho totale mancanza sessuale,0 erezioni,nonostante abbia la ''voglia'' di toccare la mia ragazza,il mio pene ''non risponde'' agli impulsi che vorrei avere. stranamente una delle ultime volte ,mentre ero dentro di lei, ho iniziato a perdere l'erezione gradualmente,poi 3 giorni dopo abbiamo avuto due rapporti sessuali uno dietro l'altro lo stesso giorno dopo l'assunzione in mattinata di un integratore supradyn(i rapporti sono avvenuti nel pomeriggio),per tornare alla stessa situazione oggi. le altre volte la situazione si è risolta naturalmente e normalmente,e penso ovviamente che ora non si possa risolvere nella stessa maniera.penso poi di essere stressato causa impegni universitari e sportivi che non mi permettono mai di rilassarmi,se non nel weekend,sebbene poi non riesca,pur volendo,ad avere rapporti sessuali e mi sento stanco.non so come comportarmi,anche perchè la mia ragazza giustamente mi dice che per lei non è importante farlo tutti i giorni,ma almeno quando inizio a toccarla di terminare il rapporto sessuale.ma purtroppo è come se il mio cervello non ricevesse ''segnali'' d'eccitamento. vi ringrazio per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la periodicita' del sintoma non deve essere considerata una regola ma una possibilita' reale che puo' riguardare un maschio in ogni eta' della vita,particolarmente quando,non convivendo,si e' legati ad una prestazione.
Consulti un esperto andrologo,non sottovalutando la perizia di uno psicosessuologo,altrimenti...confidi nel buon senso della ragazza.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
caro dottore,il problema persiste.non raggiungo l'erezione nè masturbandomi nè ''sollecitato'' dalla mia ragazza..potrebbe essere secondo lei un problema di stress o qualcosa di simile? ps.più o meno quanto costa una visita andrologica?
[#3] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
ps. è possibile che questo stato di mancanza di libido sia determinato anche da un eccessivo uso di alcool effettuato venerdì sera dopo circa 4 mesi dall'ultima assunzione? vi prego di rispondere perchè se non sono nel panico manca davvero poco...grazie.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...consulti uno psicologo.Cordialita'.
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
mi associo alla risposta del Dr.Izzo nella risposta.
Una valutazione andrologica, assolve ad un duplice scopo:lenire l'ansia circa le possibili cause organiche e ricevere una diagnosi, che orienterà nella successiva terapia.
Un consulto psicologico, magari con un clinico specializzato in sessuologia, potrebbe lavorare con lei su tre fronti: psiche, soma e relazione di coppia.
Un caro augurio