Utente 171XXX
Salve, io vi scrivo perchè è da un po' di tempo che soffro di attacchi di aritmia.
Mi spiego meglio. Da qualche tempo a questa parte mi capita che quando mi corico, e sopratutto quando sono nel dormiveglia accuso degli strani malesseri al cuore, ma da qualche giorno non capita più solo di sera, ma anche durante la giornata in qualsiasi momento e succede sempre all'improvviso.
Vi descrivo la sensazione.
Improvvisamente sento i battiti del cuore sconnesse, non averto nessun tipo di dolori o fitte ma nemmeno eccessiva accellerazione dei battiti.
Semplicemente mi sembra che in secondi (in genere dura un minuto) il mio cuore sia smezzato in due parti orrizzontalmente e che queste due parti siano sconnesse, e mi sento un po' come dopo una lunga corsa quando il cuore si deve calmare avvertende dei battiti bassi e poi improvvisamte un colpo forte, come se mi stesse saltando fuori il cuore...queste sensazioni mi provocano dei colpi di tosse.
Ora la cosa che mi preoccupa è che mi accade sempre più freqentemente e per molto più tempo.
Cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza,
la cosa più probabile e che lei lamenti delle semplici extrasistoli, cosa comune alla sua età. Si confidi con il suo medico per eventuali approfondimenti diagnostici.
Saluti