Utente 143XXX
salve sono un ragazzo di 30 anni,ieri sera avendo un rapporto sessuale con la mia ragazza ho sentito un rumore provenire dal mio pene accompagnato da una lieve dolia,quasi come uno stiramento muscolare,ed ho interrotto immediatamente il rapporto sessuale.
ho ispezionato il pene e non sembra presentare esternamente nessun tipo di arrossamento o gonfiore,solo sento di fondo una lieve dolia provenire dal testicolo sinistro soprattutto quando mi muovo,alla minzione non ho nessun tipo di dolore ne' sangue e non mi sembra notare particolari curvature del pene.
cosa devo fare? meglio comunque farmi visitare in pronto soccorso o dall'urologo, oppure valutare se noto qualcosa nei prossimi giorni?ultima cosa, meglio astenersi dai rapporti sessuali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
le conviene farsi visitare da uno specialista ed effettuare un'eco del pene in ordine a verificare se c'è stato trauma o no. La mancanza di dolore locale e di stravaso ematico locale potrebbe essere rassicurante ma da qui non si può dire.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

movimenti inconsulti, improvvisi, forzati a pene rigido possono creare delle lacerazioni complete delle tuniche cavernose con comparsa di un grosso ematoma che richiede un intervento chirurgico immediato, delle fissurazioni incomplete, parziali con comparsa di una modesta ecchimosi dell'asta e piccole fissurazioni supoerficiali incomplete che non determinano comparsa di ecchimosi ma che possono essere la causa di un processo fibrotico riparativo che può creare anche dei problemi erettili.
Consiglierei di evitare rapporti e masturbazione per almeno un paio di settimane, Consultare un andrologo che potrebbe chiedere un esame ecocolordoppler dinamico ( anche se spesso non si riesce a vedere granchè) ma che possa seguirla.
Potrebbe poi trattarsi solo di uno "strappo" senza lesione delle strutture cavernose ed allora non ci sono conseguenze particolari
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
stamattina mi sono fatto vedere dal mio edico di base il quale toccandomi e guardandomi mi ha detto che potrebbe essere uno piccolo strappo all'inguine, alla base del pene vicino al testicolo sx,che e' la zona dove sento questo fastidio latente, e di tornare da lui nel caso la zona si gonfi o diventi rossa..cosa ne pensate?
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Potrebbe anche trattarsi di uno stiramento o una lesione del legamento sospensore del pene. Consiglierei una valutazione specifica andrologica. Ci faccia poi sapere.