Utente 180XXX
ho subito l'intervento di varicocele il giorno 29 settembre 2010.
dopo + di un mese ho ancora bruciori a livello della ferita, che a mio parere è una cosa inguardabile , in quanto mi è stata effettuata la chiusa della vena a livello addominale quindi per intercettarla hanno lacerato parte della parete addominale.Inoltre ho dei fastidi a livello del testicolo sinistro, il quale è diventato iper sensibile al solo tanto.. da cosa dipende??
nel referto c'è scritto: asportazione di varicocele e idrocele del cordone spermatico. sono stato + volte dal chirurgo che mi ha operato ma mi ha sembre rassicurato dicendomi che per un mese e più avevo qualche fastidio al testicolo, in quanto è stata chiusa la vena. Mentre per quanto riguarda la ferita ho notato che si sta formando delle cheloidi lungo tutta la cicatrice, la quale si è "inspessita" cosa posso fare??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Pignataro
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile signore per avere un quadro chiaro della situazione Le suggerisco di effettuare un eco color Doppler scrotale nel centro diagnostico più accreditato della sua città in modo da chiarire sino in fondo il quadro clinico. saltui
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il decorso anche se non a posto del tutto può considerarsi ancora normale in considerazione anche del recente controllo reale.

Per le cicatrici potrebbe chiedere in Farmacia(vietato indicare il nome commerciale: ce ne sono di diverse case) le strisce di silicone per CICTRICI IPERTROFICHE.

Le può tagliare delle dimensioni della cictrice ed applicarle su per diverso tempo senza doverle cambiare, anche perchè COSTANO!
[#3] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
sono passati quasi 3 mesi dell'operazione di varicocele, ma io ho + dolore di prima ai testicoli.
Anzi prima nn ne avevo, ma dato che la mia fertilità era bassissima il mio urologo mi consiglio di operarmi, anche perchè ho 20 anni....
cmq ho dei dolori al testicolo sinistro quasi sempre, come se prendo un botta al testicolo e quel dolore che si prova è più leggero ma costante e si risente anche all'interno fino alla ferita......
sono stato dal mio urologo per un controllo, ma lui mi ha detto che è normale questo, perchè la vena si sta chiudendo.
Inoltre, sento dolore al testicolo sinistro al semplice tatto.....
La domanda che vi pongo è questa:
nn è che questo dolore è stato provocato dal fatto che dopo un mese e mezzo(forse anche +) ho iniziato a fare ciclette quasi tutti i giorni, circa 5 km senza resistenza.
e poi dopo due mesi e mezzo sono andato in piscina due volte a settimana............

attendo vostre risposte, e vi ringrazio in anticipo per le risposte
[#4] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
nessuno ???????????
[#5] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
nessuno ???????????