Utente 426XXX
salve
ho 17 anni e penso di soffrire di una forma di eiaculazione precoce, perche con la mia partner (partner fissa) la prima volta duro si e no un minuto; invece dalla seconda in poi duro anche 10...volevo essere informato se c'è un rimedio all'eiaculazione precoce o se devo rassegnarmi ad avere rapporti breci e se si quale può essere la soluzione???

ancora una domanda: io ho rapporti sessuali più o meno tutti i giorni e volevo sapere se è normale che ogni tanto faccia più fatica ad avere e mantenere l'erezione?
un' ultima cosa; il fumo può influenzare l'erezione rendendola più difficoltosa?

ringrazio tutti quelli che mi risponederanno, sperando che ce ne siano perchè vorrei chiarirmi questi dubbi.

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,la Tua vita sessuale é certamente agli albori e,conseguentemente,é improprio pensare che,andando avanti,le cose rimarranno sempre così.Al momento,però,va sottolineato come sia un grave errore contare su di un secondo rapporto dando per scontato che il primo sia necessariamente veloce perché questa "abitudine" potrebbe essere rinnovata negli anni ed é impensabile,con la convivenza della maturità,che ciò possa accadere.Circa la frequenza dei rapporti,non v'é limite se non v'é accanimento nella ricerca degli stessi (ricordiamoci che l'erezione é una funzione spontanea).
Un medico serio non può avallare il vizio del fumo,che,tralaltro,é il più grosso nemico della salute e del sesso.
Parlerei con i genitori per una visita andrologica in quanto tutto ciò di cui parliamo dovrebbe sempre essere secondario ad un accurato controllo dell'apparato riproduttivo e sessuale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio innanzitutto per la velocità della risposta...
però non capsisco se sia normale che sia più difficile avere e mantenere l'erezione avendo rapporti ogni giorno; forse sono io che non riesco a cogliere il chiarimento al mio dubbio nella sua risposta e quindi chiedo un ulteriore chiarimento.

in secondo luogo volevo ribadire ciò che ha dettto lei e cioè che il fumo è il primo nemico della salute e del sesso, quindi il fumo può condizionare l'erezione rendendola meno costante?

la ringrazio ancora e mi scusi se faccio domande che a lei potrebbero sembrare stupide...
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Non esiste relazione tra frequenza dei rapporti e qualità della erezione.Non é corretto ripetere il coito in conseguenza della brevità del precedente.Il fumo danneggia la salute,e,quindi,il sesso,ma non possiamo sapere se a 18,38 o 58 anno porterà alla disfunzione erettile.
Le rinnovo i saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo con quanto affermato dal collega Izzo
[#5] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
volevo ringraziare nuovamente per la velocità delle risposte.
voglio comunque dire che non ripeto il rapporto per la breve durata di quello precedente, ma semplicemente perchè dopo anche 1 ora ho voglia di riavere un rapporto.

volevo ancora un informazione: se avere rapporti molto spesso anche 2al giorno quasi tutti i giorni non influenza l'ereziona (che a quanto ho capito dovrebbe essere sempre uguale) a cosa si può attribuire questa mia difficoltà che ho a volte a mantenere l'erezione?

un'ultima cosa: il fumo può dare problemi di erezione anche a soli 20anni?
io fumo si e no da un mese...è possibile che gli effetti si facciano già sentire?
scusatemi se continuo a chiedere riguardo al fumo, ma in quanto è da poco credo di riuscire a farne a meno se fumare dovesse significare avere problemi di erezione alla mia giovane età.

ringrazio ancora per chi mi presta attenzione
cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
Ho sentito parlare del NITROX: puoò aiutare nell'erezione?
ha qualche effetto collaterale? potrebbe causare danni lo dovessi prendere alla mia età?
spero che abbiate voglia di chiarire questi miei dubbi e mi scuso se faccio domande che magari, per voi, possono sembrare stupide.

cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
vi prego rispondete

grazie a chi mi toglierà questi ultimi dubbi
[#8] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
è il Suo desiderio, il Suo stato di salute psico-fisica, le condizioni ambientali e sociali che possono condizionare il ritmo delle Sue erezioni o dei rapporti sessuali, facendoli passare da giornalieri a settimanali o mensili...In altri termini, Lei può avere tutte le erezioni giornaliere che riesce ad avere, non vi sono limiti prefissati di numero. Ovviamente non può confrontare il vigore di una prima erezione con quello della quarta in 12 ore! Così come non può paragonare la quantità di eiaculato emessa nei due casi! La regola, alla Sua età, non esiste. Per quanto riguarda il fumo, inutile dire che è dannoso sempre e comunque. E' un "killer" per l'pparato vascolare ad esempio e quindi potenzialmente dannoso per l'intergrità delle arterie, compreso quelle del pene...Se riesce smetta subito, forse è ancora in tempo per farlo. Per quanto riguarda la sostanza chimica cui accena, non ne discuto nemmeno. Chieda ai Suoi genitori di parlare con il Vostro Medico di famiglie e di programmare, finalmente, una prima visita Andrologica.
Si goda intanto questa speciale stagione della Sua vita :o)
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#9] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio vermante tanto per la risposta che mi ha fornito, seguirò il suo consiglio e proverò a smette di fumare.

cordiali saluti
[#10] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
mi faccia sapere se riuscirà davvero a mantenere questo proposito :)
Affettuosi auguri
Prof. Giovanni MARTINO
[#11] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
La terrò informata a riguardo.
comunque continuo a sentire parlare di questo integratore a base di arginina chiamato Nitroxx: ho letto su internet che non serve solo a facilitare l'erezione ma anche a tantissime altre cose....se io alla mia giovane età dovessi assumerlo rischierei di doverlo continuare a prendere perchè diciamo che il mio corpo si abitua?
grazie della gentile attenzione

cordiali saluti
[#12] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
si, si parla molto di Nitrox.
Ma Le pare possibile e giustificato assumere questo farmaco a 17 anni? Io dico di no. E comunque dovrebbe essere uno Specilaista a proporlo ai Suoi genitori.
Se vuoLe il mio spassionato consiglio, non ne vale la pena.
Ancora cari saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#13] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio vivamente della risposta.

porgo i miei più cordiali saluti
[#14] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ancora affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO