Utente 178XXX
Salve, avrei un dubbio che mi tormenta da tempo, così vorrei approfittare della vostra disponibilità.
Anche i criceti ormai sono a conoscenza dei rischi del coito interrotto, in quanto le perdite prostatiche che il pene secerne prima dell'orgasmo per lubrificare la vagina e quindi facilitare il passaggio degli spermatozoi che arriveranno con l'orgasmo, potrebbero già contenere spermatozoi.
Avendo appreso - con lo studio dell'anatomia a scuola - che gli spermatozoi e il liquido seminale vengono prodotti in siti differenti (prostata e testicoli se non erro) per poi unirsi e formare lo sperma, mi domando: com'è possibile che il liquido prostatico contenga spermatozoi se non li incontra nel "cammino" lungo l'uretra?
Correggetemi se sbaglio, ma se i miei dati e il mio ragionamento sono corretti, senza un'eiaculazione nelle 12 ore precedenti al rapporto - con il coito interrotto, chiaramente - non c'è nessun rischio?

Nel caso in cui questo rischio ci fosse anche nelle modalità da me sopraelencate, potreste spiegarmi a livello anatomico come sia possibile che ci avvenga? Questo dubbio mi assilla, in quanto i meccanismi della riproduzione umana mi affascinano!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina
il problema nomn è nella presenza o meno di spermatozoi nel liquido prostaico, ma nel fatto che in quei momenti lì, come bemn sanno anche i criceti, il controllo delle sensazioni va un po per fatti suoi, e la marcia indietro a volte viene innestata in ritardo. Scusi il linguaggio ma per farsi capire.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Ah quindi lei mi sta dicendo che se un uomo riesce sempre a controllarsi (eventualità seppur remota, possibile) l'evenutalità di una gravidanza legata al coito interrotto è dovuta unicamente al secondo rapporto?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Un uomo non si controlla sempre, è contro natura. Il secondo rapporto c' entra poco o nulla, l' unica maniera per indurre gravidanza è eiaculare in vagina.
[#4] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Mi scusi ma le sue risposte stanno lasciando scioccate me e parecchie altre persone. Quindi tutte quelle persone che dicono di essere diventate genitori grazie al coito interrotto, in realtà sono tutti bugiardi in quanto l'uomo non si è controllato?!
Un'altra cosa, sarà contro natura, ma mio marito si è saputo controllare per anni, prima che io prendessi la pillola. E ne sono certa perché l'ho sempre visto eiaculare fuori. Sarò sposata con un alieno??
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
1) Si,
2) E' un eserciszio faticoso, che a lungo andare può dare fastidi.
Scusi lo schock, e attenta lei dichiara 18 anni: c' è sicuramente un errore.
[#6] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Non vedo come la mia età possa influire sui miei precedenti sessuali, dottore!