Utente 181XXX
Vorrei gentilmente sapere fino a che punto è raccomandabile lo screening della proteinuria con strisce reattive (anche nelle analisi di routine). E quando queste non sono consigliate, come si esegue l'analisi quantitativa della proteinuria? Sono una studentessa. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Picciurro
24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
L'utilizzo delle strisce reattive utilizzate nel dosaggio della proteinuria rientra nell'impiego di metodiche diagnostiche analitiche di tipo qualitativo.
Per un dosaggio più accurato bisogna utilizzare metodiche automatizzate di biochimica clinica che prevedono il dosaggio quantitativo e quindi accurato della proteinuria nelle urine delle 24 ore.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per il tempestivo riscontro! Cordiali saluti