Utente 175XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere se esiste una correlazione tra glicemia alta e attacchi di ansia,nel senso se la glicemia aumenta in momenti di forte ansia.Sono figlia di una diabetica insulino dipendente e ci è sempre stato detto che quando si agita parecchio la glicemia aumenta.In questi giorni ho notato su di me dei sintomi simili(molta sete)ed ho iniziato a misurare la glicemia in diverse ore del giorno,mi sono accorta che ho degli sbalzi come ad esempio ieri che ero in forte crisi di ansia avevo la glicemia a 134, dopo 25 gg di xanax alle 17 ed 1 mg di xanax alle 21 ho riprovato a misurare la glicemia ed era scesa ad 88,effettivamente ero più calma,preciso che non prendo lo xanax fai da te ma sono in cura presso uno psichiatra perchè ho sofferto di depressione e soffro tutt'ora di attacchi d'ansia e panico.Ringrazio anticipatamente per le risposte che mi verranno date.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Russo
36% attività
0% attualità
12% socialità
CASORIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

Alcune delucidazioni:

- lo oscillazioni dei valori glicemici nel corso della giornata sono fisiologiche.

- Gli stati d’ansia, tensione e stress possono influire notevolmente sulla glicemia, provocandone un innalzamento dei valori nel sangue.

La misurazione ematica dell'Emoglobina glicata ci permette di determinare se il controllo glicemico dei 3 mesi precedenti è stato buono. Un valore < 0 = 6,5% ci tranquillizza.

Cordiali Saluti