Utente 182XXX
Gentili signori medici,
ringrazio anzitutto per l'utile servizio che svolgete qui, davvero prezioso.
Vorrei chiedere un parere su questo problema. Da almeno un paio di anni la pelle del pene mi si secca periodicamente. Premetto che sono circonciso da quando ero piccolo (per ipospadia lieve) e che come molti circoncisi "integrali" l'attività masturbatoria mi è possibile solo usando un qualche lubrificante. Per periodi anche lunghi la mia pelle appare normale, ma poi capita che si secchi e a volte che si squami. Ho notato che in passato poteva essere connesso a certi fattori quali il sesso orale (a causa della saliva), ma a volte questo nesso non c'è, anzi utilizzo sempre una crema o un lubrificante.
In passato ho applicato varie creme idratanti, ad esempio la crema base Essex, e tempo qualche giorno la pelle si "restaurava".
Secondo voi c'è qualche motivo particolare?
Qualche suggerimento?

Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

anche un glande circonciso può andare incontro a tante affezioni: ciò che descrive può essere compatibile da quadri di xerosi (secchezza) a quadri infettivi od infiammatori (psoriasici in primis) e molto altro.

colga l'occasione per una corretta visita venereologica per chiarire il suo problema

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Laino,

la ringrazio dell'attenzione. Data la mia ignoranza, per farmi un'idea di cosa lei parli ho dato un'occhiata ad alcune foto e non penso che la psoriasi sia il mio caso. Ma ovviamente è solo una mia prima impressione, tutt'altro che professionale. Spero di non farle una domanda banale, ma dovrei fare necessariamente una visita venerologica oppure anche andare dal dermatologo o dall'andrologo può andare bene?

Grazie ancora.

Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Solo dermatologica venereologica.

L'andrologo o l'urologo NON sono competenti con le malattie della pelle e delle mucose! Hanno altre innumerevoli competenze, ma non quelle.

cari saluti

[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
il dermatologo è l'unico specialista che abbia il know how necessario ad affrontare le Malattie sesualmente trasmisibili e le patologie della mucosa genitale.
Il collega precedente, parlando di visita venereologica ha indotto, inavvertitamente, in confusione. Si riferiva ovviamente ad un dermatologo, che le visiterà le mucose genitali.
Credo che con questo i possibili qui pro quo dovrebbero essere chiariti. Quindi: visita dermatologica, ma sempre con un buon specialista

saluti

Mocci