Utente 178XXX
egregi dottori
L'altra ieri sera, mi sono punta sbadatamente nella parte interna della amno, tra il pollice e il palmo con un chiodo che non so nemmeno se fosse arruginito. Non me ne sono nemmeno accorta li per lì prchè ho sentito appena appena la puntura e poi mi sono accorta che era leggermente alzata una pellicina ma di pochi millimetri. Al chè ho lavato le mani, asportato la pellicina e disinfettato con acqua ossigenata e dopo con alcool premendo sulla ferita in modo da disinfettare in profondità. e ho lasciato per tutta la notte ovatta con alcool co un cerotto, e ieri mattina ho ridinfettato cn acqua ossigenata. Adesso sento un pò di dolore quando muovo l'indice ed è leggermente arrossata. é il caso che faccia l'antitetanica?..non so se è correlato ma da ieri sera ho un mal di testa che non riesco a far passare e ieri avevo la temperatura 37 e un pò di mal di gola (e non ho preso antinfiammatori perchè sono in cura per un'incontinenza cardiale e ho paura ke mi ritorni il dolore allo stomaco!)..sarà dovuto alla pioggia che ho preso l'altro giorno o ad un'inizio di infezione?..sono molto preoccupata, i miei mi dicono di non preoccuparmi ma io non ci riesco.Quest'estate ho avuto un'incidente durante il quale mi sn graffiata il braccio, ginocchio e piede sull'asfalto e non ho fatto l'antitetanica..e non è successo niente.sarebbe il caso adesso o posso non preoccuparmi?..sarebbe tardi farlo a oltre 24 ore dalla puntura??
Vi ringrazio dell'attenzione. Spero in una risposta celere.. Buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

nonostante i limiti di una valutazione a distanza, direi di condividere l'opinione dei suoi genitori.

direi che la sintomatologia che riferisce dovrebbe essere attribuita ad un raffreddamento.

cordiali saluti