Utente 183XXX
salve,

in seguito all'insorgenza di un problema di aneiaculazione, unito a fastidi a livello sessuale (incapacità di mantenere l'erezione) e urologico (minzione frequente, dolore alla zona pubica) mi sono stati prescritti vari esami tra cui spermiogramma e spermiocoltura (che non ho potuto eseguire perchè come detto non eiaculo affatto).

Dagli esami del sangue è risultato che il testosterone plasmatico è nel range ma basso (2.64 con range tra 2.40 e 8.20) mentre quello libero è nel range ma alto (45.20 con range tra 9 e 47).LH e FSH sono normali.

Questi livelli di testosterone libero e plasmatico possono avere qualche significato clinico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
così come li descrive sono nel range e quindi non hanno altro significato che la normalità.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
mi associo al Dr.Biagiotti nella risposta.
L'aneiaculazione solitamente non è correlata al ivello di terstosterone, ma alla sua età a problematiche ben più profonde correlate alla sessualità.
Le cause psichiche che stanno alla base dell’anorgasmia maschile, sono legate ad un’iper controllo cosciente sulla passionalità,istintività, primitività del piacere e delle fantasie ad esso correlate.
Un Super Io troppo rigido,spesso funge da guardiano al fluire dell’eccitazione,a favore di un’auto osservazione cosciente di tutto quello che succede nel corpo e nella mente .
Un ‘altra causa correlata alla disfunzione è indubbiamente una conflittualità all’interno del legame,che dalla relazione si trasferisce al talamo,rendendo il coito estremamente difficoltoso.
Un immaginario erotico ipoevoluto spesso è associato ad un quadro di iper controllo.
Questa rigidità e rigore del flusso ideico a contenuto erotico,non aiuta la sessualità.
Valutata la normalità dei suoi accertamenti, consulti uno psico-sessuologo con cui affrontare le sue difficoltà.
cari auguri
[#3] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
in seguto alla lettura degli esami mi è stato prescritto testoviron 250mg 4 fiale una ogni 15 giorni.

Il medico mi ha rassicurato sugli effetti collaterali ma mi piacerebbe sentire altri pareri. Non è una una cura un po' troppo potente considerando che anche se basso il mio valore di testosterone è normale? A quali effetti potrei andare incontro con questa cura?

grazie