Utente 449XXX
Buongiorno,

nei giorni scorsi mi sono sottoposto a prelievo ed analisi di urine e sangue per un controllo di routine.
Sostanzialmente è tutto nella norma, l'unica cosa che mi ha messo un pò in allarme è il valore della glicemia risultante dalle analisi del sangue che è di 99. Come range nella norma sul foglio degli esiti è indicato 70-110, ma ho letto che la soglia di 100 dovrebbe essere presa come campanello di allarme, con una probabilità di rischio di diventare affetto da diabete molto alta.
Ho 32 anni, sono leggermente sovrappeso visto che sono alto 193 cm e peso 96 kg, ho un lavoro piuttosto sedentario, la mia dieta è abbastanza regolata ma forse eccedo un pò coi dolci.
Chiedo maggiori lumi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gent.le Utente
il valore della glicemia a 99 mg/dl non può essere definito un valore prossimo ala diagnosi di diabete mellito. L'allarme semmai dovrebbe essere possibile per valori vicini al range massimo per di più associato a valori della Emogloboina glicosilata ai limiti anch'essa. Sino al quel momento stia tranquillo e segua sempre un regime ditetico bilanciato e povero di zuccheri e grassi animali associato ad una importante attività fisica: ne benificierà il peso corporeo
un saluto