Utente 150XXX
Gentile dottore,
le faccio brevemente un sunto della mia storia. Sono l'ultimo di 8 fratelli . La maggior parte di loro è morta per un tumore e due per quello ai polmoni, anche in età giovane( l'ultimo aveva 61 anni)
Sono stato un fumatore non eccessivamente accanito(10 sigarette al giorno), ma ho smesso da circa 12 anni.
Fra i vari controlli che svolgo (ho 59 anni) mi è stato detto di effettuare anche la tac spirale al torace.
Ora le vorrei chiedere, Lei cosa ne pensa in merito?
Inoltre mi hanno prescritto una tac spirale con mdc, ma non le sembra magari eccessivo?
Quante sono le radiazioni a cui mi dovro' sottoporre?
La ringrazio in anticipo.ù
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non credo che le radiazioni siano un problema, magari mi concentrerei sui motivi di tale richiesta; ancora oggi lo screening per i tumori polmonari non viene eseguito. Hanno forse dei dubbi su una radiografia fatta?
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
No la radiografia fatta ad agosto 2010 risultava nella norma.
Il problema dipende dal fatto che con una radiografia semplice non è possibile visionare il problema se non allo stadio avanzato. Purtroppo è stato così per mio fratello che a 62 anni è morto di tumore al polmone scoperto troppo tardi.
Visto il fatto che in famiglia di questi casi ce ne sono, come le stavo spiegando mi hanno consigliato di fare dei controlli.
Ho effettuato una visita pneumologica, che risulta nella norma, ma per avere una visione completa dei polmoni mi hanno parlato di questa tac spirale che rispetto alla tac normale produce minori effetti indesiderati.
Cosa mi consiglia di fare?
Le vorrei far presente che effettuo ogni anno anche dei market tumorali.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Beh faccia la TC ma senza farsi prendere dall'ansia eseguendo tale esame molto ravvicinato.
[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Dottore di seguito le riporto i risultati:

Non ci sono alerazioni tomo-densitamentriche, espansive infiltrative del parenchima polmonare bilaterale.
Due micronoduli calcifici delle dimensioni di circa 2mm riferibili ad esiti si apprezzano nel segmento apicale del lobo inferiore destro.
Non versamento pleurico ne cardico.
Pervie le vie aeree principali.
Non significative linfoadenomegalie mediastiniche, alcuni linfonodi con aspetto tc aspecifico con asse corto inferiore ad 1 cm, si apprezzano in sede paratracheale destra e sinistra, mediastinica anteriore , precarenale e sottocarenale.
Linfonodi di aspetto tc aspecifico si apprezzano anche nei cavi ascellari bilateralmente.
In via collaterale sin segnale lieve aumento di calibro del tratto postistmico dell'arco aortico (circa 3.2cm) rispetto all'istmo, meritevole di controllo nel tempo e di eventuali esami.
Cosa crede al riguardo per la presenza di linfonodi?
Ritiene il tutto grave?

[#5] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non credo ma il tutto dovrebbe essere visionato e monitorato.
[#6] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Quindi dottore per Lei non risulta nulla di anomalo!
Le chiedo questo perchè il nostro medico curante ci ha detto che sta tutto nella norma visto che i linfonodi sono aspecifici e quindi innocui.Si è soffermata leggermente di più sulla questione dell'aorta.
Mi conferma che per lei risulta tutto normale?
Mi scusi del disturbo ma la mia preoccupazione è tanta
[#7] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
credo di concordare con il collega (è ovvio che non ho le immagini davanti e prendo per buono il referto)