Utente 141XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni, in breve la mia storia:

Nel settembre 2005 sono stato operato di ipospadia ma un'infezione ha causato una grossa fistole sotto il glande proprio dove precedentemente terminava il canale urinario.

Non ho subito altri interventi successivi per mia negligenza/scelta visto che ho risentito molto sia fisicamente che psicologicamente dell'intervento non andato al meglio.

Attualmente l'urina fuoriesce dalla fistole e, in piccola quantità, dal canale ricostruito sul glande ( quello dal quale normalmente bisognerebbe espellere liquidi) mentre lo sperma fuoriesce solo dalla fistole.

Durante i rapporti sessuali lo sperma fuoriesce in parte dalla vagina nonostante la mia eiaculazione sia svolta con il pene completamente all'interno.

Premettendo che mio padre ha lo stesso problema e, non avendo subito interventi, ha avuto lo stesso 3 figli. Mi chiedo:

Vista la descrizione fatta, di quanto si abbassa la probabilità di avere figli in queste condizioni? ( supponendo un partner femminile sessualmente normale)

La domanda appena posta, in realtà, riguarda una mia paura, teendo presente che:

1)L'8 dicembre la mia ragazza ha avuto il ciclo ( terminato circa il 12)

2) ho avuto con lei un rapporto non protetto, completo, il giorno 17 dicembre.

3)il rapporto non protetto riguarda la terza eiaculazione della giornata; le prime due esterne alla vagina, di cui la prima avvenuta circa 5 ore prima dell'ultima.

4) La quantità dello sperma era così lieve che la mia ragazza non si è accorta, come solito, del mio orgasmo

5) La mia ragazza nei 4/5 giorni precendenti al rapporto sessuale ha subito forti stress emotivi ( pianti per ore, vomiti per tensione nervosa ecc...), potrebbe aver anticipato il periodo fertile?

Quanto dovrei preoccuparmi per una gravidanza in tale situazione??

So bene che un rapporto non protetto può sempre causare una gravidanza e che nel mio comportamento c'è negligenza ma tenendo presente tutto quanto raccontanto, in che percentuale potrebbe accadere?

Grazie delle risposte! Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la ipospadia,nel Suo caso,non impedisce in alcun modo,la fertilita'.Non credo che,nelle condizioni espresse,possa avere sorprese.Lo stress non e' quantizzabile.Ha mai eseguito uno spermiogramma ed una visita andrologica?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Dott. Izzo, la ringrazio per la tempestiva risposta!

Non sono molto esperto in materia medica, ma di sicuro non ho mai eseguito uno spermiogramma; sono invece stato visitato da un urologo ( non so se fosse anche andrologo e non conosco bene la differenza) il quale mi mise al corrente del problema e la mise in termini di fertilità escludendo problemi ai reni ( vista l'età avanzata) , è per questo che decisi di operarmi.

Non so come si svolge una visita andrologica quindi non saprei, ma mi hanno fatto una ecografia ai testicoli (a causa di un forte urto) e controllato la prostata senza riscontrare problemi.

Comunque la mia preoccupazione più immediata è senza dubbio la gravidanza, al momento poco desiderata, e penso di potermi ritenere un pò più sereno. Grazie ancora, saluti.