Utente 185XXX
Salve...come ho scritto in post precedenti soffro di diarree improvvise dovute ad ansia(ovvero quando sono impossibilitata ad andare in bagno mi prende l'ansia e nel giro di qualche minuto devo per forza trovarne uno per evitare spiacevoli conseguenze)...
ora mi chiedo se in alcuni casi (in particolare per affrontare un viaggio in macchina o un esame) posso prendere qualche antidiarroico, magari la mattina o il giorno prima, per prevenire la diarrea... Funzionerebbe anche contro la diarrea da ansia???

grazie...
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
la loperamide funziona anche per il suo problema se assunta due compresse due ore prima del viaggio
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Innanzitutto grazie per la sua risposta...

La loperamide è la stessa cosa dell'imodium???

comunque ho fatto la stessa domanda nella categoria Colonproctologia e un suo collega mi ha risposto:
"Assolutamente sconsigliabile. In assenza di diarrea questi farmaci tendono a bloccare l'intestino anche per molti giorni: le conseguenze potrebbero essere decisamente peggiori. E comunque non bloccano la "diarrea da ansia"."

Come mi devo comportare???
Dal suo profilo leggo che lei è psichiatra,(se non le chiedo troppo) ci terrei se leggesse i primi consulti che ho richiesto in psichitria o psicologia...
ha mai avuto pazienti con casi simili al mio??? Pensa che prendendo degli ansiolitici o antidepressivi potrei riuscire a vincere questa mia paura???

grazie
Buon Natale

[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
parlo per esperienza personale su diversi miei pazienti con problemi di questo genere,la loperamide(Imodium) ovviamente non deve essere utilizzata indiscriminatamente per non "stoppare"troppo la funzionalità intestinale,ma assunta al bisogno quando le associazioni farmacologiche ansiolitico+spasmolitico (Lexil,Valpinax,Librax,Valtrax,etc) non sono sufficienti a garantire una sicurezza per un viaggio di qualche ora con l'ipotesi di trovarsi in situazioni imbarazzanti,quasi tutti i miei pazienti con questa terapia hanno potuto affrontare il lungo viaggio di andata e di ritorno durante le loro vacanze o durante i loro viaggi da lavoro
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
garzie per la sua risposta... a marzo dovrò affrontare con un gruppo di amici un viaggio di 10 giorni in cui faremo molti spostamenti in macchina, anche di 7 8 ore... sono veramente disperata, però non posso rinunciare al viaggio!!!