Utente 187XXX
Gentile Dottore,

purtroppo molti uomini hanno problemi di erezione, e sul mercato esistono parecchi rimedi facilmebre accessibili. Il mio problema è l'opposto: ho 25 anni, regolarmente attivo dal punto di vista sessuale, ma mi eccito troppo facilmente e alla minima stimolazione esterna ho un'erezione che non riesco a controllare. Puo' sembrare una fortuna, o un problema facilmente sorpassabile, ma non è così. Il problema è fortemente imbarazzante e va a toccare tutti i piu banali casi, dalla visita medica alla doccia negli spogliatoi, alla semplice igiene intima da solo nel bagno. Ripeto può sembrare una sciocchezza, però a chi non capita non sa cosa significa... ma non è affatto bello avere una cosa sempre dura, soprattutto in presenza di altre persone.
Col tempo ho imparato a convivere con questo problema.. anche se in alcune rare situazioni occorrerebbe un rimedio.
Tra poco tempo parto per una vacanza con amici, e non vorrei per l'ennesima volta dover cercare di nascondere erezioni incontrollate in camera, ecc.
Chiedo pertanto se fosse possibile un rimedio naturale o anche farmaceutico da assumere sono in rare occasoni, che riesca a bloccare completamente le erezioni, o a diminuirle.
Spero mi comunichi piu soluzioni possibili (anche con farmaci), e ripeto solo da utilizzare in rarissime occasioni, in quanto la semplice volontà non mi permette di gestire il problema.

In attesa di un Suo gentile riscontro, ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti

L.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
l'elevata reattività a stimoli tattili, visivi o psicogeni tende a diminuire all'avanzare dell'età. Ciò detto non vi sono metodi farmacologici di facile gestione per controllare maggiormente quanto ci descrive; per arrivare a trattamenti efficaci bisogna considerare farmaci antiandrogeni (cioè castrazione chimica), usati soprattutto nel tumore della prostata, e quindi decisamente non indicati nel suo caso.
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dott. Pescatori,

ringrazio per la celerità nel rispondere al mio quesito. Chiedo ulteriormente se esistono rimedi naturali (da comprare in erboristeria, ecc) che possano in qualche modo creare per un determinato periodo..un pò di rilassamento nelle parti basse!

Oppure qualsiasi altro rimedio che Le possa venire in mente, dato che come ripeto la semplice volonta' non mi permette di gestire il problema.

Nuovamente ringrazio per la gentilezza dimostrata

L.M.
[#3] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Spero che la mia risposta sia arrivata correttamente!
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Di fatto non esistono rimedi da erboristeria.