Utente 175XXX
Gen.mi Dottori,
qualche mese fa ho avuto la varicella e lo sfogo cutaneuo si è maggiormente concentrato sul viso. Ho la pelle molto chiara e delicata e a distanza di mesi noto sul viso diverse macchiette scure che mi arrecano disagio. Il mio viso prima era luminoso e dal colorito uniforme, adesso è a chiazze e inoltre ho notato che è come se la pelle si sia sensibilizzata, nel senso che adesso è maggiormente soggetta a punti neri e che anche un brufoletto lascia una nuova macchia sul viso. Andrò sicuramente da un dermatologo ma volevo sapere da Voi quali sono le terapie a cui dovrei andare incontro in questo caso e se c'è la possibilità che il mio viso possa tornare come prima. Vi ringrazio e porgo Cordiali Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sicuramente vi sono possibilità.
La prima cosa è la protezione solare.
In secondo luogo la valutazione dela profondità del pigmento da parte del dermatologo, che così potrà valutare la effettuazione di procedure atte allo schiarimento (per es. peelings chimici).
Esistono anche terapie domiciliari , ma funzionali alla valutazione del medico e spesso preparatorie alla terapia ambulatoriale
Cordialità