Utente 152XXX
Sono un uomo di 31 anni, diabetico da giovanissima età in equilibrio discreto. Sono in terapia con microinfusore.
Ho avuto ed ho problemi ansioso-depressivi e tuttora prendo 20mg al mattino di Elopram e 40g di Stilnox, 5 gocce di EN ed una pastiglia di melatonina forte alla sera per dormire.
Un paio di anni fa mi sottoposi ad un intervento di corporoplastica di raddrizzamento-circoncisione per pene curvo congenito e fimosi. Nello stesso tempo mi feci visitare da più urologi in quanto la mia eiaculazione è sempre stata scarsissima se non nulla. Feci analisi del sangue con testosterone, ecografia dell'addome completa: un primario urologo infine mi disse che la causa di tutto era neuropatia diabetica e che lui non poteva farci nulla. Il mio diabetologo esclude che il problema sia questo ed asserisce che la causa sono gli psicofarmaci. Infine il mio medico di base m'ha detto chiaramente che non sa consigliarmi.
Ora il problema è decisamente peggiorato perché non riesco ad avere un'erezione: nemmeno di notte od al mattino appena sveglio!!!
Ho cercato un medico che risulti aver conseguito una specializzazione in andrologia secondo il sito fnomceo.it ma non ne ho trovati che operino nella mia provincia (VI). Ho contattato altri in internet per informazione pre-visite ma insistendo m'hanno già risposto che farei esami con rigiscan e simili ed altro... ma io sono un operaio e non posso permettermi decine di sedute ed esami costosissimi.
Vi prego che posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,credo che,nella struttura pubblica,non abbia difficolta' a trovare un reparto di uro-andrologia che possa chiarire e risolvere il problema che e' assolutamente tecnico (diabete+terapia con antidepressivi).Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per la celerità e per la speranza che m'ha dato. Oggi sono andato dal medico di base ed abbiamo deciso di ridurre gradualmente la terapia antidepressiva perché in realtà a me manca pure la libido... Inoltre m'ha prescritto Cialis da 10mg.
Ho provato già stamane ad assumerlo a scopo di test con autoerotismo ed una scarsa erezione l'ho raggiunta ma non sono riuscito ad eiaculare. Vorrei chiedere una cosa: penso di essere scarso di testosterone (2 anni fa 3,3 ng/mL. Non ho barba, non ho muscolatura, sono spesso stanco...). Potrebbe essere una causa o concausa? Nel caso esistono terapie/farmaci in grado di alzarne il livello?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nel Suo caso,ced che sia opportuna una diagnosi vascolare mediante un ecocolordoppler penieno.Consulti un andrologo ospedlariero che,a Vicenza,non manca,cosi' come nel nostro forum.Cordialita'.