Utente 190XXX
Salve, io ho 16 anni e da qualche tempo a questa parte ho problemi di erezione. Mi spiego: un paio di settimane fa l'erezione c'era ed era perfetta, ora invece c'è comunque e avviene comunque più volte durante il giorno ma il pene non è mai completamente eretto e duro come prima.. e l'erezione, oltre a essere minore dura poco.. pensandoci ho cercato di individuare le cause.. la mia domanda è.. potrebbe essere a causa del poco sonno? potrebbe derivare anche dal fatto che ho iniziato a fumare anche se molto sporadicamente? o può essere un fatto di ormoni? vorrei soltanto rassicurarmi, dato che già in passato era successo a causa del poco sonno, e dopo essere tornato a dormire più ore la situazione è migliorata decisamente, anche nei rapporti con la mia ragazza.. ah, sono vergine.. attendo la vostra risposta al più presto.. Grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

tutte le ipotesi da lei fatte, sulle cause del suo problema, sono condivisibili.

Ora, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille, valuterò di recarmi da un andrologo.. però vorrei soltanto sapere se le mie ipotesi, secondo un medico come lei posso essere fondate e cioè, una debole erezione può essere a causa della stanchezza o del fumo..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, soprattutto del fumo!

Comunque alla sua età non si escludono anche concomitanti problemi di tipo psicologico.
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
mi associo al Dr.Beretta nella risposta.
Valutata la sua giovanissima età e le perplessità che l'accompagnano, oltre ad una importantissima visita andrologica, che possa fugare dubbi diagnostici e che abbia come obiettivo, quello di rassrenarla, le suggerirei qualche colloquio di counseling psico-sessuologico, avente un duplice obiettivo: ricevere elementi veritieri e fruibili sulla sessualità in generale e conoscersi meglio, al fine di vivere una futura vita sessuale con gioia e serenità.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille ma penso sia piuttosto un fattore legato al fumo e al sonno piuttosto che psicologico! io me ne sono accorto con la mia ragazza con cui sto da 8 mesi e siamo molto uniti e lei mi ha aiutato molto e capito, quindi non credo sia un fatto psicologico..
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque a questo punto, fatta la valutazione specialistica andrologica, poi ci aggiorni, se lo desidera.