Utente 570XXX
Salve, avrei bisogno, in attesa in eventuale consulto specialistico, di un parere in merito ad un problema che si è instaurato da circa 6/7 mesi.
In particolare soffro di accenni di tosse stizzosa, senza produzione di catarro, accompagnata da un senso di vellicchio in gola, che mi causa, oltre alla necessità di "raschiare" la gola, anche accenni di tosse in espirazione.
Non ho mai sofferto prima di questa problema. Premetto che sono allergico alle graminacee, ma temo che queste non abbiano a vedere con la questione, che io collego all'installazione di pavimentazioni in simil legno e altra componentistica in legno di abete (che per un certo tempo ha emanato resine)presso il luogo di lavoro.
Naturalmente potrei anche sbagliare e questi fatti non avere collegamento.
Il senso di solleticamento in gola sta progressivamente diluendosi, e non avverto sindromi dolorose nel tratto faringeo.
Ringrazio per la collaborazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Bisognerebbe rifare i test per vedere se è diventato allergico alla polvere o altre componenti. Non assume per caso farmaci per l'ipertensione?
Può trattarsi di un'infiammazione in gola che provoca prurito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 570XXX

Iscritto dal 2005
Grazie per la risposta.
Non assumo farmaci per l'ipertensione.
L'unica cosa che le sottopongo, oltre all'eventuale allergia ai legni di conifera o alle loro resine(non so se esiste una simile forma di allergia)è che soffro di una leggera deviazione del setto nasale.
Potrebbe essere una causa che col tempo sta dandomi questo problema?
Cordiali saluti e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La deviazione del setto non è una condizione che dà questi disturbi. Talvolta compaiono questi sintomi anche in assenza di una forma allergica e sono quindi espressione di una rinite vasomotoria.
Cordiali saluti