Utente 463XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 17 anni, e ultimamente mi capita di avere dolori al petto, alla parte sinistra (non ho idea se siano le costole, il cuore o altro), soprattutto la notte quando sono sdraiata e cerco di dormire. Ieri sono stata sveglia fino alle 4 aspettando di sentirmi meglio, ogni tanto avevo attacchi di dolore più intenso e tremavo abbastanza forte, nonostante non ci fosse assolutamente freddo. Mi sono accorta di avere i battiti accelerati (infatti avevo anche pensato potesse trattarsi di attacchi di panico o ansia).
Il giorno mi fa meno male. Però mi capita sempre di affaticarmi pur non facendo grossi sforzi, di avere difficoltà respiratorie, di avere i battiti accelerati e mi sento spesso debole.

Ho accennato i problemi di stanotte a mio padre (cardiologo tra l'altro) e senza darvi troppa importanza ha detto che questo era dovuto al fatto che fumo sigarette, ma non credo possa essere così dato che non fumo molto e ho iniziato da poco.

Spero in una vostra risposta, almeno per sapere se i miei disturbi stiano a indicare realmente un problema o siano trascurabili.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Fusetti
24% attività
4% attualità
16% socialità
SAVONA (SV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Fumare fa male e visto che lei fuma poco è meglio che smetta subito ! I dolori toracici dovrebbero essere valutati innanzitutto mediante un esame obiettivo ed un elettrocardiogramma. Escluse cause cardiache si possono ipotizzare varie altre possibilità come il reflusso gastroesofageo.