Utente 194XXX
Salve Gent.mi,

dopo 8 mesi dall'inizio della ricerca di una gravidanza rimasi incinta, ma purtroppo alla 9 settimana ho avuto un aborto spontaneo conlusosi con un raschiamento. Trascorso ormai un anno e mezzo da quel brutto evento e considerando la nostra età, io prossima ai 40 anni e mio marito 43 ad agosto, il mio ginecologo ha insistito, visto la reticenza di mio marito, affinchè facesse uno spermiogramma qui sotto vi riporto i risultati per avere un vostro parere e consiglio su come muoverci in quanto in base ai risultati di riferimento mi par di capire che non sia per nulla buono:

colore: bianco grigiastro (bianco grigiastro)

aspetto: torbido (torbido)

viscosità: normale (normale)

pH: 8,0 (7,5-8,0)

numero di nemaspermi: 8000/microlitro (>30000)

motilità dei nemaspermi: 50% motilità/2ore (70%)

morfologia dei nemaspermi: 70% di forme normali (70%-90%)

indice di vitalità: 10% (>30%)

commento: oligospermia e astenospermia

Lo spermiogramma è stato fatto ad una decina di giorni da una forma influenzale, in cui mio marito ha avuto per circa 3 giorni febbre a 39 e curato con del tachiflu dec, può aver influenzato il risultato?



vi ringrazio in anticipo per la consulenza e i consigli che ci potrete dare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
faccia rifare l'esame in un centro specializzato, i valori di riferimento indicati sono fantasiosi...
il consiglio, comunque, è di affidarsi ad uno specialista in grado di coordinare indagini e strategie sul lato maschile.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
Dr. Biagiotti
la ringrazio per la sua risposta, ho già preso appuntamento con uno specialista a Milano per la fine di Marzo così che ci possa seguire e consigliare...
In considerazione del fatto che l'appuntamento è tra un mese e che mio marito è un periodo che si sente piuttosto stanco è il caso di prendere magari un integratore vitaminico che possa, e qui forse sono speranzosa, dare una sferzata anche agli spermatozoi?
Se lo ritiene utile le chiederei gentilmente di consigliarmi quale integratore.
La ringrazio moltissimo per la sua disponibilità.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
non me ne voglia ma da qua, per le regole del forum, non prescriviamo nulla.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
Capisco, la ringrazio ugualmente....

cordiali saluti