Utente 195XXX
Lodevoli Dottori,
Volevo sapere se,al di là di aspetti psicologici,esiste una qualche relazione fisica tra masturbazione ed erezione.
Ossia,può una eccessiva masturbazione determinare performances non ottimali (in termini di erezione) quando si è in compagnia di una partner con la quale si vuol far sesso?
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
L'eccessiva masturbazione può certamente ridurre le prestazioni durante i rapporti almeno per due motivi,sul piano fisico per una possibile congestione della prostata,sul piano psicologico,per un ridotto interesse al rapporto,visto che si riesce a trarre forse maggior godimento dall'attività solitaria.E'consigliabile pertanto ridurre o abolire del tutto la pratica masturbatoria ridando maggiore valore al rapporto di coppia che diventerà così più intenso e appagante.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
la prima tappa affinchè un rapporto sessuale si manifesti, si chiama "desiderio sessuale", la seconda eccitazione e la terza orgasmo.
Se il suo desiderio è rivolto a se stesso ed al suo immaginario, nessuna donna, altro da lei, sarà in grado di procurarle una tale eccitazione, propedeutica a dei rapporti sessuali soddisfacenti.
Si chieda, unitamente ad uno specialista, cosa le da in più l'auto-erotismo, rispetto all dimensione relazionale e, se il piacere solitario diventa difensivo, rispetto alle fatiche di una possibile vita sessuale ed emozionale.
Saluti