Utente 419XXX
Buongiorno,
ho 69 anni e lo scorso anno sono stato operato di cataratta al DX. <nella fase di convalescenza mi è stato prescritto collirio ETACORTILEN. Anche a causa di una fastisiosa tendinite al braccio sn mi sono state fatte delle infiltrazioni a base di cortisone.Cica un mese e mezzo fa' ho incominciato ad avvertite, all'occhio operato, il fastidioso fenomeno di Miodesopsie come una specie di nuvoletta di fumo fluttuante specialmente se fisso il cielo o leggo. Inoltre quando si fa sera a volte compaiono come lampi alla periferia estrema del bulbo oculare.Spaventato mi sono fatto visitare dal mio oculista ( che e' lo stesso che mi ha operato) il quale dopo avermi fatto una approfondita visita al fondo oculare e retina ha escluso problemi seri alla retina, dignosticato distacco del vitreo e prescritto compresse a base di fosforo e potassio. Nonostante questo la miodesopsia continua con notevole fastidio. Volevo sapere se questo è normale e se c'è una possibilità che il fastidio sparisca. Inoltre vorrei essere rassicurato che tutto ciò non degeneri in fastidi ben più seri( distacco di retina, ecc.)e se occorre una visita più approfondita. Ringrazio per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
direi che condivido la terapia suggerita dal suo medico oculista
cerchi di bere piu' acqua
e di stare piu' serena e tranquilla
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2007
Prof Marino,
ringrazio per la pronta risposta.
In particolare chiedevo se c'è una possibilità che il disturbo regredisca senza degenerare in problemi più seri.
Ancora grazie