Utente 196XXX
Salve.
Mio padre di 59 anni, affetto da insufficienza renale ha un problema alla valvola mitralica, in particolare:
VENTRICOLO SINISTRO DI NORMALI DIMENSIONI CON SPESSORI PARIETALI AUMENTATI(>SIV).SEVERA DILATAZIONE ATRIALE SIN. E MODERATA DILATAZIONE ATRIALE DESTRA.

IPOCINESIA DEL SETTO ANTERIORE MEDIO-BASALE.
FUNZIONA SISTOLICA GLOBALE NORMALE. F.E. 58%.

INDICI DI FUNZIONE DIASTOLICA: DA ALTERATA COMPLIANCE VENTRICOLARE SIN.

SCLEROCALCIFICAZIONE DELLE CUSPIDI AORTICHE CON LIVEE RIGURGITO.

SCLEROCALCIFICAZIONE DELL'APPARATO VALVOLARE MITRALICO (>LPM) CON STENOSI MODERATA (AVM MISURATA 1,1 CM2, CALCOLATA: 1,72 CM2- LIMITE PER PRESENZA DI INSUFFICIENZA.
INSUFFICIENZA MITRALICA ACCENTRICA VERSO LA PARETE POST. DELL'ATRIO DI ENTITà SEVERA.

INSUFF.TRICUSPIDALE MODERATA CON JET ECCENTRICO.
PAPs 80 mmHg PAP MEDIA 31 MMHG.
ASSENZA DI VERSAMENTO PERICARDICO.

Ho letto in un consulto del sito che in alcuni ospedali è possibile fare un'operazione meno invasiva per i pazienti che non possono sostenere un'operazione.Vorrei sapere quali sono e soprattutto in cosa consiste.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Da quanto leggo vi e' indicazione a intervento di sostituzione della valvola mitralica e plastica della valvola tricuspide.
In considerazione delle condizioni di suo padre personalmente considererei un intervento di impianto di protesi meccanica sulla mitrale per l'eta' del paziente e per la coesistente insufficienza renale che rende meno indicata una protesi biologica.
Il rischio chirurgico sulla base dei dati forniti e' quantificabile a mio parere intorno al 5-6%
La possibilita' di un intervento in toracotomia destra e' possibile con buon risultato estetico anche se in un maschio questo e' una esigenza non particolarmente sentita...
Le sconsiglio interventi sperimentali come applicazioni di endoclip o altro!

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta data in poco tempo.
Cmq vorrei capire meglio, perchè i dottori sconsigliano a mio padre l'operazione a cuore aperto, poichè avendo il problema ai reni dicono che è molto rischioso.
Perchè è sconsigliabile l'intervento meno invasivo?
scusi le domande ma siamo molto preoccupati, perchè da come ci parlano i dottori la situazione non è delle migliori.

[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
non sono in grado di risponderle senza avere i dati relativi alle condizioni generali di suo padre.
Anche fosse in dialisi e quindi con i reni che non funzionano per niente comunque il rischio di suo padre per sostituire la valvola mitralica con l'Euroscore non supera il 6%...
Non so che tipo di valutazione abbiano fatto i medici cui vi siete rivolti...