Utente 196XXX
Salve a tutti.
Mi chiamo Riccardo e ho creato questo account per aiutare mio fratellino Davide nel suo problema. L'account l'ho creato io poichè lui è ancora minorenne, e, dato che non vuole parlare del suo problema con i nostri genitori, ha preferito provare a ricevere un aiuto da questo sito. Ora scriverà direttamente lui.

Salve.
Il mio nome è Davide ed ho 16 anni
il mio problema riguarda l'apparato riproduttore;
a dir la verità il problema non è uno ma di più:
Innanzi tutto nel mio pene, quando è in posizione eretta, il glande non ''esce'' autonomamente come dovrebbe ma rimane avvolto (quasi totalmente) dal prepuzio.
Secondo problema è che penso di soffrire di ipersensibilità del glande. ho saputo di questa ''malattia'' in internet anche se non so se esista davvero, in ogni caso, non riesco praticamente a toccare il pene quando faccio scendere il prepuzio.. mi provoca un fastidio terribile, come se fosse carne cruda.. ho sempre pensato che questo sia dovuto al fatto che nella mia adolescenza (fino all'anno scorso) non avevo praticamente mai tirato fuori il glande, eccetto quando ero molto piccolo che lo faceva direttamente il medico. con questo problema non riesco a lavarmi bene come dovrei.
altro problema è che ho notato che nella parte inferiore del pene (su tutta la lunghezza) ci sono vari puntini, come dei brufoli, molto piccoli e bianchi.. non so se siano un problema ma voglio togliermi il dubbio. in più, sempre riguardo a questo, ogni tanto me ne escono più grandi, e si comportano esattamente come i brufoli.. con la punta bianca per intenderci.. e io (probabilmente stupidamente) li ho schiacciati quando si sono presentati e quello che ne è uscito è come il grasso dei brufoli, bianco anche se molto più liquido (quasi trasparente).
Ultimo e sicuramente peggiore problema è che ho scoperto di soffrire di eiaculazione precoce, anzi, istantanea. sono stato con varie ragazze e, semplicemente stusciandomi troppo a loro eiaculavo e per fortuna le ragazze non se ne sono accorte ma per questo fatto ho dovuto cessare ogni relazione. non ho problemi erettili, (anzi, forse le erezioni sono troppe) ma semplicemente eiaculo subito... l'ho appurato provando a masturbarmi e anche senza grandissima eccitazione eiaculo molto molto velocemente. Il lato sicuramente peggiore di questo è che io eiaculo anche di notte.. infatti mi è capitato di fare dei sogni ''erotici'' ed anche senza niente di fisico ho eiaculato..
Penso che con questo sia tutto.. mi scuso per il mio lessico un pò scarso e spero di essermi spiegato chiaramente. Attendo qualche risposta
Cordiali saluti
Davide

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Dovrebbe operarsi di circoncisione in modo da esporre il glande la cui mucosa,se tenuta costantemente coperta dal prepuzio,come nel suo caso,può essere oggetto di fatti flogistici responsabili dell'ipersensibitità che lei lamente.I brufoli sono un problema irrilevante e comunque non di competenza andrologica.L'eiaculazione precoce dipende in piccola parte dall'alterazione anatomica di cui sopra ma soprattutto dalla sua instabilità emotiva.Lei ha bisogno di maturare e in ciò potrà trarre giovamento sicuramente dal sostegno di uno psicologo.