Utente 196XXX
Gentili professori
Sono un uomo di 37 anni e circa 12 anni fà ho sofferto di attacchi di panico! ora sono in cura con sereupin 1 al di! Il mio problema è che quando faccio attività fisica moderata in palestra mi capita che improvvisamente il battito mi si acceleri per arrivare anche a picchi di 170 / 180 anche se mi sono fermato e sdraiato! mi spavento e si crea una spirale di adrenalina e paura che mi scoppi il cuore pensando di non avere più il controllo sui battiti! Ho fatto diverse visite confermando che il cuore sta bene! Anzi mi dicono brachicardico perchè si vede che faccio attività fisica! Anche se in passato ho avuto qualche extra sistole! Mi devo PREOCCUPARE? Possibile che mi prende l'attacco di panico solo ed esclusivamente in palestra mentre nonn mi è più preso da altre parti? Non sò cosa fare! Cosa può succedere se aumenta ancora di più il battito? Si può morire? o andare in arresto? cosa potreste consigliarmi?
daniele bernocchi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Sig. Bernocchi,
l'attacco di panico è notoriamente descritto in campo medico, come quella sensazione di "morte imminente" che fortunatamente non comporta necessariamente l'exitus....ma bensì tanta tanta paura. Pur confermando che a livello cardiaco lei non rischia, se sano, alcunchè, sarà compito del suo psicologo/neurologo aiutarla a superare tale difficoltà.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottor Martino! ma c'è un limite massimo per i battiti del cuore che non deve essere superato? considerando i miei 37 anni (durante l'attacco di panico)?
saluti