Utente 197XXX
gentili dottori chiedo un vostro consulto ,ho 28 anni ultimamamente ho disturbi erettili ,mi e' capitato di avere degli orgasmi a pene non duro,ho la sensazione che lo sperma e' piu' liquido quasi acqua,un anomalia rimastami impressa una volta ho usato cialis 20mg prima del rapporto senza avere benefici addirittura la volta seguente ho usato viagra 100 ml fino ad arrivare al rapporto non ho tratto beneficio fino a quando non ho preso la 2a compressa (2viagra 100ml).tralaltro ho gia effettuato diverse visite per adesso senza grandi miglioramenti.e circa una settimana che da solo sto facendo una cura spermatica spergin q10 sembra avere delle buone reazione.la carenza di sperma diminuisce l'alibido sessuale? aspetto vostre notizie grazie cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
Le cure autosomministrate possono solo confondere il quadro clinico specie se i farmaci vengono acquistati via Web (attenzione costano poco ma sono di dubbia provenienza e quindi pericolosissimi); l'integratore che lei sta utilizzando serve per migliorare la fertilità del suo liquido seminale e non agisce sulla qulità della erezione ne tanto meno può agire sulla libido. Agendo in questo modo (per tentativi) rischia solo di peggiorare la situazione, le conviene consultare un unico andrologo che la segua passo per passo sino alla risoluzione del problema.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la assunzione di Viagra, Cialis, levitra dovrebbe essere la fase conclusiva di un processo diagnostico che abbia messo in evidenza una problematica vascolare arteriosa alla base del deficit Erettile. La vasodilatazione, talora imponente, determinata dai farmaci può consentire erezioni ottimali a chi abbia problemi arteriosi ( si calcola in un 85% di responders positivi). Spesso anche pazienti che soffrono di una patologia vascolare "venosa" da Disfunzione Corporo Occlusiva Cavernosa, frequente nei giovani, che impedisce il raggiungimento di una accettabile rigidità ed il suo mantenimento per poter avere un rapporto penetrativo possono trarre vantaggio dagli stessi farmaci che "diciamo" fanno "arrivare ai corpi cavernosi più sangue di quanto ne esca"-
nei pazienti, spesso giovani, con questo problema circolatorio i risultati positivi sono meno brillanti , un 50% di responders,
Si affidi ad un andrologo per valutare eventuali altre forme di terapia (PGE1)
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottori perla vostra attenzione,specifico meglio non compro medicinali on line.la mia situazione sessuale ,prima riuscivo ad avere 2 rapporti sessuali senza problemi adesso solo 1, unavolta raggiunto l'orgasmo mi viene giu per giunta ho anche l'orgasmo precoce.cortesemente siccome al momento non ho una posizione di lavoro stabile non posso affronta una visita specialistica,vi faccio presente delle cure che mi prescrisse un vostro collega : gonasi hp 2000 1 ogni 5 gg per 1 mese a cosa serve? dopo un mese mi diete tost rex piu cialis nel fine settimana .ebbi dei lievi miglioramenti ritrovavo anche l'erezione al mattino, cosa mi sugerireste oltre una visita che al momento non mi posso permettere grazie di cuore cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Quelli che ha descritto sono farmaci costosi fa prima a prenotare una visita ambulatoriale andrologica in regime SSN.
Via Web non è correto fare prescizioni farmacologiche perchè va prima fatta una corretta diagnosi che non si può fare in maniera virtuale e poi assegnata la giusta terapia.
Cordiali saluti