Utente 199XXX
Buongiorno, sono alto 1,80, peso 78/80 Kg, età 44 anni, pratico attività sportiva (calcetto con gli amici e piscina in media 1 volta la settimana; durante le belle giornate esco in bicicletta). Non fumo, non alcol; a cena accompagno il pasto con mezzo bicchiere di vino.

Di seguito i dati dell'ecg colordoppler di ieri 21.03.2011:
- bulbo aortico di dimensioni normali 37mm, lieve dilatazione aorta ascendente 40mm
- semilunari lievemente ipessite con normale ecursione sistolica
- non insufficienza emodinamicamente significativa al dopller
- atrio sin dimesioni normali 33 mm
- mitrale: lembi valvolari fini con normale escursione diastolica.
- minimo rigurgito
- ventricol destro dimesioni normali
- ventricolo sinistro: DTD 47mm, DTS 26 mm, SIV 11, PP 11mm.
- funzione contrattile globale e regionale conservata.
- pericardio: nulla di rilevabile

conclusioni:
- ventricolo sin non dilatato nè ipertrofico con conservata funzione sistoica globale.
- atrio sin non dilatato.
- iniziale ectasia aorta ascendente.
- non significative alterazioni flussimetriche valvolari.
- pressioni polmonari non cifrabili.

Il cardiologo mi ha detto che ci possiamo rivedere tra un anno ma, in verità, vorrei sentire una seconda campana. Cosa devo fare? Devo peroccuparmi? Statisticamente, con quale % un quadro del genere (alla mia età) evolve, se evolve..., verso l'intervento chirurgico? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non corra troppo! In base al suo peso, la misura riscontrata dell'aorta è perfettamente nella norma, così come la funzionalità cardiaca. L'indicazione a rivederla tra un anno, da parte del collega, è senza alcun dubbio, solo a scopo preucazionale.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
grazie, grazie. mi ha tranquilizzato.