Utente 193XXX
salve...ho mio padre che è malato di epatite c e cirrosi...e da poco è stato scoperto che ha anche un tumore al fegato...ha fatto una chemioembollizzazione,si ha dato qualche risultato il dottore ha detto che ha dato risultati discreti però mio padre è in una situazione di 'malato terminale' almeno come ha detto il dottore...ora volevamo provare ad andare a milano per vedere se al molinetti è possibile fare un trapianto....secondo lei ciò è possibile??visto la patologia che ha...aspetto una risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

le informazioni che lei fornisce sono scarsissime e comunque esistono i limiti di una valutazione a distanza.

non credo che sia indispensabile muoversi dalla sua città per avere questo tipo di informazione. può mettersi in contatto con il suo medico curante che la indirizzerà ad un centro trapianti più vicino che potrà valutare in modo approfondito la situazione di suo padre per una valutazione non solo complessiva ma anche locale.

esistono dei protocolli condivisi a livello nazionale, regionale.

un grosso in bocca al lupo