Utente 199XXX
Attraverso un ecodoppler ho riscontrato un varicocele testicolare a sinistra. Ho effettuato l'operazione in radiologia interventistica, ma l'intervento non è riuscito perchè durante l'intervento il medico ha notato la vena spalmizzata e mi ha prescritto le bustine di venoruton per poi ripetere l'intervento in questo modo, data la mia giovane età (19 anni).
Ho notato che ho problemi di erezione. Il pene cresce di volume però parzialmente e ho difficoltà a mantenere l'erezione. Mentre in precedenza avevo una splendida e duratura erezione. Secondo il vostro parere medico, il varicocele può causare un erezione debole, dopo l'intervento torna tutto come prima?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

no, l'intervento o tentativo di intervento sul varicocele non può avere determinato alcun problema erettile.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Mi sono espresso male, la mia domanda non è se l'intervento ha causato problemi di erezione. La mia domanda è il varicocele può creare problemi di erezione in termini di rigidità e durata?
Ho visto pareri contrastanti su questo argomento, ma molte persone con il varicocele lamentano tale conseguenza
[#3] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
A prescindere dall'intervento, la mia domanda è il varicocele può causare problemi di erezione? La mia erezione non è nulla ma parziale, mentre prima era ottima.