Utente 526XXX
Buongiorno, le scrivo per chiedere un'informazione anche se non so se sono nella sezione giusta (forse era meglio ortopedia?). Mio nonno a seguita di una forte infezione da strafilococco è stato ricoverato in medicina generale. Già da quel giorno ha iniziato ad avere male alla gamba e ora guarito dall'infezione non riesce a camminare. Dopo due radiografie l'ortopedico ci ha detto che è colpa dell'anca e ci vorrebbe la protesi. Io mi chiedo se in un futuro mio nonno potrebbe subire un intervento del genere nonostante sia cardiopatico (3bypass più un pacemaker), diabetico, grave insufficienza renale cronica? Mi chiedo anche come può essere che il giorno prima camminava e ora proprio non riesce?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, on line è difficile ipotizzare l'operabilità o meno di suo nonno senza poter osservare dal "vivo" il paziente. Di certo prima di programmare l'intervento, suo nonno verrà osservato sia dal cardiologo che dall'anestesista rianimatore per la valutazione dell'effettivo rischio operatorio.
In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 526XXX

Iscritto dal 2007
Si effettivamente nemmeno i medici che lo seguono sanno dirci molto in questo momento perciò è un momento un pò così dato che fino a una settimana e mezza fa camminava tranquillamente e ora si trovano a fare prove col girello per vedere se riesce a camminare ma la situa sembra dura per il momento!