Utente 175XXX
Gentili Dottori,
Qualche mese fa mia madre ha avuto un infarto. Fortunatamente ora sta bene, anche se sono sempre in ansia per la sua salute, ed è costantemente sotto controllo. Non ho ancora capito a cosa sia stato dovuto, forse ad uno spasmo..
Comunque ho avuto modo di leggere che se si sono presentati casi di infarto in famiglia, c'è il fattore ischio dell'ereditarietà.. e che questo è un fattore non modificabile..
Io ho 20 anni, non bevo nè fumo, però ho un carattere abbastanza ansioso..
Secondo voi dovrei sottopormi anche io a dei controlli? E' possibile avere un cuore sano anche se in famiglia si sono presentati problemi cardiologici?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
alla sua età, in teoria, non deve eccessivamente preoccuparsi, la familiarità è un fattore di rischio immodificabile, che impone un corretto regime di vita (abolizione del fumo, giusta attività fisica, non consumo di alcoolici e/o sostanze d'abuso) come lei già sta facendo.
Al momento stia perciò serena e un "in bocca al lupo" alla mamma.
Saluti