Utente 201XXX
Gentili dottori...da circa 3 settimane ho decimi di febbre (max 37.5) che non si capiva da dove provenissero (esami el sangue perfetti, visita dall'otorino idem); premetto che ho un lievo prolasso mitralico. L'altro giorno sono stata dal dentista che, dopo avermi fatto una radiografia ha potuto constare che, oltre ai denti del giudizio superiore quasi erotti, quelli inferiori ci sono ma sono sotto carne e non sembra usciranno mai a causa del poco spazio a loro disposizione. Intorno ad essi c'è un'infiammazione che speriamo non peggiori...Domani vedrò il mio medico curante che al telefono mi ha detto che probabilmente dovrò prendere l'antibiotico anche per il problema del prollasso. Sono molto preoccupata, può quest'infezione non curata prima avermi causato un'endocardite? Ho saputo che essa può causare emboli, anche alla testa, e dato che mi sento molto fiacca, con le gambe deboli e la testa come per aria, vorrei sapere se corro qualche rischio. Ho fatto un'elettrocardiogramma qualche giorno fa, e mi hanno detto he è tutto nella norma ma spesso avverto che il battito è come accelletato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
stia pure serena, atualmente le nuove disposizioni in campo cardiologico ed odontoiatrico, non prevedono più una massiccia copertura antibiotica in caso di piccole manovre chirurgiche nei soggetti con lieve prolasso mitralico. L'infezione essendo locale, difficilmente potrà propragarsi, se ben curata.
Stia serena.
Saluti