Utente 173XXX
Buongiorno,
recentemente mi è capitato di utilizzare preservativi ritardanti. Dopo qualche minuto dall'inizio del rapporto perdo completamente sensibilità e quindi l'erezione. Mi chiedevo se è possibile che tale conseguenza sia dovuta alla benzocaina presente nel preservativo, anche in considerazione del fatto che, usando preservativi normali, il problema non si verifica.
E' possibile che alcuni soggetti, come il sottoscritto, siano particolarmente sensibili a questa sostanza? Se così fosse, immagino di dover rinunciare ad usarli, o in commercio ne esistono anche con una percentuale minore di benzocaina? Vi ringrazio anticipatamente, mi complimento per il servizio reso e porgo a tutti cari saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
questo fa l' anesstetico locale. Quei profilattici si usano per per ritardare eiaculazione. Se problemi di rapidità eiaculatoria consulti il suo andrologo di fiducia che potrebbereo esservi prblemi fisici (malformazioni del pene, infiammazione di prostata) ovvero psicogeni (più frequenti)
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

oltre alle corrette informazioni già datele dal collega Cavallini, se desidera poi avere più informazioni su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.