Utente 115XXX
Caro dottore, le scivo per i miei 2 bambini: Gaetano 4 anni a giugno e Francesco 2 anni e mezzo. Gaetano lo scorso anno dopo circa 2 ore dall'aver mangiato un medaglione di prosciutto cotto ha avuto un angioedema oculare con orticaria ed è stato ricoverato 2 giorni in ospedale per la cura antistaminica e per far sgonfiare l'occhi (si è sgonfiato del tutto dopo circa 30 ore dal fatto). Francesco invece da quando aveva pochi mesi ha sempre avuto una dermatite atopica, curata dalla mia pediatra con creme, olii da bagno.... risultato, tanti soldi spesi inutilmente perchè la dermatite c'è ancora. La scorsa settimana in seguito all'assunzione di un succo di frutta a pesca, gli si è gonfiato tutto il labbro inferiore e ha iniziato a grattarsi su collo e petto dove aveva tante macchioline rosse. La nuova pediatra (perchè ho cambiato dottore) mi ha subito fatto fare le prove allergiche RAST , ecco i risultati:
GAETANO
FERRITINA 23
IGE TOTALI 21
EPITELIO DI GATTO 5.10
BIANCO D'UOVO 4.30
LATTE INTERO 106
MERLUZZO 103
PESCA 3.40
TUORLO D'UOVO 2.20
ALFA-LATTOALBUMINA 112
BETA-LATTOGLOBULINA 107
GREER LABS INC 39.70
DERMATOPHAGOIDES PTERONYSSIUS 2.10
DERMATOPHAGOIDES FARINAE 2.80

FRANCESCO
FERRITINA 7
IGE TOTALI 109
BETA-LATTOGLOBULINA 4.30
CASEINA DI MUCCA 4.20
ALFA-LATTOALBUMINA
PESCA 82.20
LATTE INTERO 9.90
MERLUZZO 6.50
POMODORO 13.10
GREER LABS INC 1.40
ANT. ANTI GLIADINA IGG 77.7
ANT ANTI GLIADINA IGA 17.4


La pediatra mi ha detto di escludere il latte vaccino e dare quello di riso, eliminare tutte le merende contenenti latte e a Gaetano mi ha detto di escludere anche l'uovo, eliminare pesca e merluzzo, mi ha detto che sono entrambi allergici alla polvere e Gaetano anche al pelo di gatto. A Francesco ha prescritto anche gli EMA e TRANSGLUTAMINASI per accertare che non sia anche celiaco, visto il suo pallore e la carenza di ferro. Sono davvero confusa mi può dare qualche altro suggerimento sull'alimentazione e se questi test sono efficaci. GRAZIE INFINITAMENTE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
I risultati parlano chiaro, credo sia necessario seguire questi bambini sotto il profilo allergologico in maniera accurata, al fine di evitare qualsiasi reazione.
Allargare il pannello degli allergeni e dare un occhio a reazioni crociate.

DOTT. ANTONIO CORICA - SPECIALISTA IN ALLERGOLOGIA E IMMUNOLOGIA CLINICA
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Quindi Dottore è meglio farli seguire da un allergologo piuttosto che dalla pediatra? La ringarzio infinitamente per la risposta!!! Voglio dirle cosa è successo ieri al piccolino (Francesco): ha bevuto un succo di frutta all'albicocca, non ha avuto nessuna reazione immediata, solo che è stato nervoso tutto il giorno e quando gli ho cambiato il pannolino aveva delle macchie rosse sulle natiche abbastanza larghe come un eritema da pannolino. Può essere stato il succo all'albicocca? Un'ultima domanda, caro dottore: PER QUANTO TEMPO SI DEVONO ESCLUDERE TALI ALIMENTI PER POI RIPETERE LE ANALISI? GRAZIE ANCORA!!!!