Utente 119XXX
Buonasera, ho cercato nel vostro immenso database un caso simile al mio ma non mi sembra di aver riscontrato niente del genere, sono molto incuriosito, nonché dolorante, dopo che durante un litigio al telefono, in seguito ad un mio urlo, ho provato un forte dolore nella parte bassa della schiena, all'altezza del rene destro, che dopo pochi minuti si é irradiato alla gamba destra, al punto che, in questo momento, la sento indolenzita e ho problemi a deambulare perché la sento cedere. Premesso che non so assolutamente di cosa si tratta mi sembra di ricordare che ciò sia avvenuto già un altra volta (sono un tipo focoso quando litigo purtroppo) sempre con la stessa modalità. urlo --> (forse, e dico forse, movimento con la schiena da in piedi a "a 90°" (scusate l'espressione)) dolore all'altezza di un rene (mi pare sempre il destro) --> il dolore si irradia alla gamba destra e me la sento molto molle e debole.
Sperando che possiate rispondere alla mia domanda vi porgo Distinti Saluti.
p.s. ho 22 anni e normalmente nessun problema motorio
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, quello da lei descritto è
ha l'aspetto di una lombo sciatalgia (soprattutto se il dolore irradiato decorre dal gluteo sulla faccia posteriore della coscia e poi (non necessariamente) più giù fino al tallone.
Non so se pratica una qualche attività sportiva che magari le può risvegliare ugualmente il dolore. Vi può essere una situazione di sovrappeso che si fa sentire sul tratto lombare della colonna. E il movimento che ha fatto e descritto è abbastanza tipico nel risvegliare questo tipo di problemi in caso di discopatia. Se persiste e vuole approfondire una RMN di questo tratto della colonna può essere fatta con l'impegnativa del suo medico curante.
Per ulteriori approfondimenti:
http://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/641-schivare-colpo-strega.html:

Saluti
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore,gentilissimo.
Aggiorno un attimo la situazione:
da ieri sera ho preso due oki, uno dopo cena e la notte é stata tranquilla, con un risveglio molto meno doloroso rispetto a come stavo la sera precedente, e uno stamattina dopo colazione, il problema é che sono dovuto andare a lezione in università e tra lo stare seduto in macchina e in aula ho sofferto abbastanza, cercando invano delle posizioni un po' meno fastidiose.
Ho messo, oggi dopo pranzo, uno di quei cerottoni thermacare, e la situazione é andata via via ulteriormente migliorando, tant'é che in questo momento camminare non mi da quasi nessun fastidio, mentre é un po' critico per me stare seduto e tirarmi su dalla sedia.
Il mio sovrappeso direi che é leggero (spero) perché sono 1.88m per 99 kg, e ho una corporatura molto "robusta", non saprei come definirla... Adesso l'attività fisica (bicicletta, cyclette, corsetta, nuoto) che volevo iniziare con la primavera é ferma perché giovedì scorso mi sono operato di frenuloplastica e ho pensato di stare fermo un paio di settimane.
Ora cosa potrei fare? prendere un altro oki (a stomaco pieno)? o lasciar perdere le medicine?
[#3] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore, gentilissimo.
Cordiali Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gli antiinfiammatori risolvono ben poco. A questo punto con l'aiuto del suo curante indagherei la causa del suo mal di schiena. Una volta fatto sceglierei un programma sportivo volto comunque al calo ponderale.
Alcuni sport non sono indicati se compaiono discopatie (footing, cyclette, step) sarebbe meglio il nuoto. Facendo un calcolo del suo body mass index (BMI)secondo i dati di peso e altezza che ci riferisce effettivamente questo e di 28,01, meritevole di un calo sia con l'attività sportiva, sia con un programma dietetico controllato. E, vista la sua età, facilmente portato avanti con buoni risultati.
Cordiali saluti