Utente 189XXX
Gentile Dottore la contatto per chiederLe un opinione circa un problema che persiste da mesi.
Le spiego, in seguito ad un fastidio all'orecchio destro ho eseguito vari esami su richiesta dell' otorinolaringoiatra ma tutti con esito negativo per cui mi ha escluso al 100 per 100 problemi relativi all'udito.
La dottoressa che mi ha eseguito l'ultimo esame, ossia quello dell'ABR,trattandomi la mandibola ha riscontrato un clik al lato destro e mi ha quindi consigliato di rivolgermi ad un dentista. Di fatti quando apro e chiudo la bocca ( specifico non a massima apertura ma appena poco ) sento uno strano rumore come uno sfregamento.
Presento anche dolore al lato del collo e a schiena e gamba destra e strana sensazione alla pelle del viso ( come se fosse "secca")( non so se centri nulla con la mandibola). Ho eseguito un RX temporomandibolare ma non risulta nulla di anomalo. Inoltre sto vivendo un periodo di forte ansia e continui attacchi di panico senza conoscerne il motivo, premetto di essere ipocondriaca quindi puo darsi che sia questa la causa dei miei continui disturbi ansiosi.
Ho consultato anche il mio dentista, il quale crede sia necessario un bite, ma crede sia opportuno estrarre prima l'ottavo inferiore che ho incluso.
Adesso volevo chiedrLe se una disfunzione mandibolare presenta i sintomi che accuso tra cui anche il senso di fastidio al viso ( cosa che mi preoccupa ) e soprattutto come è possibile che presento un Clik mandibolare ma che non è riscontrabile nell 'Rx temporomandibolare?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
come Lei stessa ipotizza, i "disturbi ansiosi" influiscono molto a livello sintomatico delle disfunzioni temporo-mandibolari.
Il Suo Odontoiatra Le ha correttamente indicato l'applicazione di una placca di svincolo (bite), ma è opportuno che Le illustri le caratteristiche ed il trattamento di sintomi quali i Suoi. Tali informazioni sono difficilmente date per via telematica o per posta elettronica.
Anche il quesito in merito alla presenza del "click" è parte di queste informazioni.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Le occorre una visita da uno gnatologo, non un dentista generico.

http://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui

La presenza del clik depone per una problematica all'articolazione temporo-mandibolare.
La radiografia temporomandibolare va valutata dallo specialista: lui sa cosa cercare, un radiologo, quello che scrive il referto, no.
La cartilagine discale, probabilmente responsabile del clik, non è comunque visibile alla radiografia.

Probabilmente avrà bisogno di un bite, o magari, se la sua problematica non è legata alla malocclusione, ma ad un bruxismo, potrebbero anche esserci altre strade terapeutiche.

Impossibile dirle di più, in sede telematica.