Utente 105XXX
Gentile dott.re,
mio marito dopo 2 anni di conoscenza a causa di vari spermiogrammi che è Criptozoospermico ora ci trovamo sbalorditi di fronte ad una Azoospermia dopo TESE.
Le spiego meglio:
A luglio 2010 mio marito si sottopone a intervento di varicocele di 3° grado a sx e dopo una cura ormonale di 4 mesi non ci è stato nessun miglioramento, sempre Criptozoospermia con spermatozoi immobili e Necrozoospermia. FSH 3,56 e dopo la cura FSH 5,23
A dicembre la clinica lo sottopone a TESE e trovano spermatozoi da poter usare e congelano.
Fatta prima ICSI con risultato di 2 embrioni su 8 ovociti fecondati, e successivo test negativo.
Ora dopo 5 mesi dalla Tese rifacciamo un'alto spermiogramma e il risultato è assenza di spermatozoi ...
Domanda:
La tese può portare ad un'eventuale ostruzione e peggiorare il quadro seminale oppure il processo di mancata produzione testicolare è arrivata proprio ora dopo 2 anni?
Dobbiamo preoccuparci che con un'altra tese non trovano niente o non è detto?
P.S Abbiamo un'altra paiettes congelata dopo di che speravamo, se andasse male, di poter rifare la tese! Ora siamo davvero preoccupati!!!!
Grazie e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
in presenza di criptozoospermia conmviene sempre crioconservare spermatozoi eiaculati, poichè può esitare TESE o non TESE in azoospermia. A volte è transitoria, ma non siamo in grado di predire in quali pazienti ed entro quanto tempo. Visto FSH basso, se vi sono le condizoni genetiche e chirurgiche (varicocele non recidivo) potrebbe valere la pena valutare una terapia con inibitori della aromatasi. Ne parli col collega.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta tempestiva dottore,
ma non ho capito se la Tese può portare a far peggiorare il seminale oppure non c'entra niente. Può portare a ostruzioni? Quali sono i rischi e le complicazioni dopo tese?
Poi, scusi ma non ho capito cosa sia la terapia con inibitori della aromatasi, non ne ho mai sentito parlare, mi scusi ma gentilmente mi può spiegare in parole semplici? La ringrazio anticipatamente.
Vi siamo grati del fatto che siete sempre gentili e pazienti con noi che viviamo nella paura e nell'ansia. :-(
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gli inibitori della aromatasi sono farmaci antiestrogeni che possono venire usati per questi casi. La azoospermia può verificarsi nei cripto anche indipendenetemente da TESE.